Seguici su

Cerca nel sito

Karate, agli Europei in Serbia, Martina, Crescenzo e Bottaro in finale per l’oro foto

Oggi, si è conclusa la prima giornata di gare. Busà, Cardin, Semeraro, Maresca e Busato lotteranno per il bronzo. L’Italia presente nelle finali continentali

Il Faro on line – La prima giornata degli Europei di Novi Sad regalano ai colori azzurri sogni, speranze e gloria.

Michele Martina, Angelo Crescenzo e Viviana Bottaro conquistano l’accesso alla finale più ambita: sabato proveranno ad afferrare la medaglia d’oro gareggiando per il titolo europeo. Ma ci sono altri cinque azzurri pronti a battersi – sempre sabato – per salire sul podio.

Le prestazioni degli azzurri sono state oggettivamente positive, gli atleti della Nazionale Italiana si sono battuti con la consueta determinazione mettendo in mostra una tecnica apprezzabile.

Nella finale di kata individuale, Viviana Bottaro troverà la spagnola Sandra Sanchez. E’ positivo anche il percorso di Mattia Busato che sfiderà per il bronzo il tedesco Ilja Smorguner.

Nel kumite individuale maschile, è superlativa prestazione di Michele Martina che affronterà il croato Kvesic per il titolo europeo. L’altro acuto arriva da Angelo Crescenzo (60 kg) che combatterà – anche lui – per la medaglia d’oro contro il macedone Pavlov.

Sempre nel kumite individuale maschile, Luca Maresca (67 kg), conquistato la finale di bronzo passando dai ripescaggi: affronterà l’ungherese Tadissi. Luigi Busà (75 kg) campione uscente della categoria, si batterà per il terzo posto contro il lettone Sadikovs.

Nel kumite individuale femminile è lodevole la prestazione di Silvia Semeraro (68 kg) che lotterà per il bronzo contro la spagnola Vizcaino Gonzalez. Anche Sara Cardin (55 kg) andrà a caccia dello stesso metallo: per lei, c’è la tedesca Bitsch.