Seguici su

Cerca nel sito

Pugilato, Capoccia d’argento al Nazionale Senior, Turrin, ‘Soddisfatti del risultato finale’

L’atleta della Boxe Latina ha ceduto a Raffaele Imparato, dopo una grande fase regionale e nazionale. Pizzico di delusione ma tanti applausi

Il Faro on line – Una sconfitta in finale che lascia l’amarezza in bocca per essersi fermati sul più bello, ma che non cancella lo straordinario cammino di Massimiliano Capoccia.

Il 60 kg della Boxe Latina, nell’ultimo atto del Torneo Nazionale Senior che si è svolto a Roccaporena, nel comune di Cascia, ha affrontato Raffaele Imparato nella Napoli Est Kombat.

Ottimo il primo round, vinto nettamente tanto da far pensare ad un’altra giornata di gloria. La più importante. Invece un calo tra seconda e terza ripresa ha portato il verdetto a favore del campano che ha strappato il Titolo a Max Capoccia. Un pizzico di delusione, mista ad applausi, tanti per il pugile della Boxe Latina, protagonista di una fase nazionale ottima, dopo un’altrettanto eccellente fase regionale.

Per poco non si è realizzato il sogno di un ragazzo di indubbie qualità, che stava per vincere il Torneo Nazionale Senior dopo essere mancato per oltre un anno dal ring. Il cammino di questi due mesi rimane comunque straordinario e costituisce un bagaglio prezioso da sfruttare da Elite, categoria che Massimiliano Capoccia ha conseguito in queste settimane a suon di vittorie. Il suo record del resto parla da solo: 19 vittorie in 22 incontri.

“Siamo soddisfatti di come è andata, anche se dispiace che la sconfitta sia arrivata in finale. Il caso fisico è risultato determinante, dettato da un lavoro intenso che in due mesi ha portato Massimiliano a riprendere ad allenarsi e vincere sempre”. Ha commentato il presidente della Boxe Latina, Mirco Turrin.