Seguici su

Cerca nel sito

#Fiumicino2018 De Vecchis, ‘Polizia locale in strada non solo per le multe’

Il candidato sindaco del centrodestra sulla sicurezza in città: "Unità cinofila contro la droga e agenti in borghese contro abusivismo e microcriminaltà"

Fiumicino – “La Polizia Locale va riorganizzata“, non farà più “solo multe”. E’ quanto dichiara il candidato sindaco del centrodestra, William De Vecchis.

“Vogliamo che gli agenti tornino in strada per contrastare abusivismo, degrado e microcriminalità e non siano utilizzati solo per compiti burocratici. La sicurezza è un diritto e la Polizia Locale può recitare un ruolo importante”, ha detto De Vecchis parlando in materia di sicurezza.

“I nostri concittadini hanno il diritto di poter dormire tranquillamente la notte in casa o lavorare senza rischiare continuamente furti o rapine.

Vogliamo che la Polizia Locale sia sempre più un punto di riferimento per la città e un valido supporto per le forze dell’ordine che vanno assolutamente potenziate”, ha aggiunto.

De Vecchis ha fatto del contrasto allo spaccio di droga un altro punto saldo del suo programma: “Un altro dei nostri obiettivi è creare un corpo della Polizia Locale che possa agire in borghese e un’unità cinofila in modo da rafforzare il contrasto alla droga nei punti sensibili del nostro territorio: scuole e piazze. Abbiamo l’obbligo di difendere il futuro dei nostri giovani. Elimineremo la droga dal nostro territorio“.