Seguici su

Cerca nel sito

Tomaino ‘Attenzione ai pensionamenti dei medici del csm, non lasciamo Fiumicino senza servizio’

Tomaino: "Dobbiamo pretendere sia assicurata una continuità adeguata e chiediamo alle autorità competenti di farsi portavoce urgentemente presso la Asl."

Fiumicino – “Tra qualche mese è previsto il pensionamento di cinque medici in forze al centro di salute mentale di Fiumicino”, afferma, in una nota, Anselmo Tomaino, capolista “Cuori per Fiumicino” in appoggio di Mario Baccini sindaco.

Una struttura importantissima per il territorio che ad oggi gestisce circa 8000 cartelle sanitarie e che svolge un lavoro delicato e fondamentale per la salute e la sicurezza dei cittadini, un centro efficiente che rischierebbe il collasso se non adeguatamente dotato di personale medico. Non vorremmo- prosegue la nota- che si ripetesse la drammatica situazione vissuta al nord di Fiumicino qualche mese fa, quando al pensionamento di alcuni medici di base, sono seguiti mesi di disagi per i cittadini.

Essendo un servizio fondamentale per la comunità dobbiamo pretendere sia assicurata una continuità adeguata e chiediamo  alle autorità competenti di farsi portavoce urgentemente presso la Asl di questo problema per provvedere in tempo. Non si possono abbandonare i cittadini, il diritto alla salute e alle cure è un valore fondamentale e proprio domani che festeggiamo la Repubblica- conclude la nota- dobbiamo pensare che ogni giorno il nostro territorio ha bisogno di un’amministrazione in grado di tutelare i suoi cittadini”.

(Il Faro on line)