Seguici su

Cerca nel sito

Coni Zugna, Montino: ‘A settembre nuovo asilo nido da 60 posti’

Il sindaco: "Siamo pronti ad aprire la scuola spostando tutto il personale e la funzione dell'asilo che è in via Foce Micina a Fiumicino"

Fiumicino – È tutto pronto per l’apertura a settembre del nuovo asilo nido che l’Amministrazione Montino ha realizzato in via Coni Zugna, a Isola sacra. Questa mattina si è svolto un sopralluogo sul cantiere alla presenza del sindaco Esterino Montino e degli assessori alla Scuola, Paolo Calicchio, e ai Lavori pubblici, Angelo Caroccia.

“Questo cantiere ci ha fatto tribolare durante la prima fase – ha spiegato  il candidato sindaco al secondo mandato con il centrosinistra Esterino Montino – come è noto a tutti, a causa del crollo e dell’allontanamento dell’impresa che ne è stata responsabile”.

“Adesso siamo pronti ad aprire la scuola spostando tutto il personale e la funzione dell’asilo che è in via Foce Micina a Fiumicino, che momentaneamente sarà chiuso per una ristrutturazione completa in quanto fuori norma”, ha aggiunto il primo cittadino uscente.

“L’asilo è per 60 bambini, che poi arriveranno a 70-75 grazie all’implementazione del 15% dovuto alle assenze, come prevede la norma. Quindi diamo una risposta importante alla richiesta che giunge dalle famiglie fiumicinesi“, ha concluso Montino.

“E’ stato un lavoro complesso”, ha aggiunto l’assessore e candidato capolista nella lista Uniti nel centro, Angelo Caroccia.

“Fornisco qualche numero: l’appalto iniziale era pari a un milione e 800 mila euro, sceso a un milione 347 mila euro con i ribassi in fase di gara. I metri quadri di superficie coperta sono 1300, 3800 sono invece i metri quadri di area esterna che comprende una tettoia, un’area giochi e un giardino“, ha proseguito l’assessore Caroccia.

225 metri quadri saranno dedicati ai servizi collettivi, 150 mq per le aree di ingresso e i corridoi, 140 mq riservati al personale (cucine, lavanderie), 468 mq dedicati ai bambini divezzi e semidivezzi. Infine, raddoppieremo il parcheggio già presente e utilizzato dalle altre scuole nelle vicinanze: si passerà da 120 a 240 posti”, ha aggiunto Caroccia.

“Abbiamo già messo sul bando i posti a disposizione in questa struttura – ha dichiarato l’assessore e candidato capolista del Partito democratico Paolo Calicchio – e stiamo già predisponendo il bando per l’arredo e per l’allestimento della cucina e della lavanderia“.

“E poi banchi, lettini, giochi e aree ludiche. Compreremo tutto quanto nuovo, come merita una struttura nuova come questa”, ha concluso Calicchio.