Seguici su

Cerca nel sito

Canoa, nel week end i Campionati Europei e il sogno azzurro del podio

700 gli atleti partecipanti. 21 i canoisti dell’Italia Team. Anche la paracanoa in gara. Crenna, Beccaro, Spotti e Incollingo, tra i convocati

Il Faro on line – Canoa velocità e paracanoa tornano in acqua, questo fine settimana, per i Campionati Europei di canoa in programma a Belgrado, in Serbia, da venerdì 8 a domenica 10 giugno.

Azzurri a caccia dei titoli continentali assoluti con l’obiettivo di lavorare anche sui nuovi equipaggi in vista dei Mondiali di fine agosto (22-26) in Portogallo. La rassegna europea di quest’anno servirà anche da qualificazione per i Giochi Europei del 2019 a Minsk (BLR).

I convocati azzurri

I ventuno azzurri, schierati dal DT Guglielmo Guerrini, saranno ai blocchi di partenza a partire dalle ore 09:00 di venerdì per le prove di qualifica. Nel kayak maschile troveremo Samuele Burgo (Fiamme Gialle), Andrea Schera (Sc Trinacria), Alessandro Gnecchi (CC Carabinieri), Mauro Crenna, Nicola Ripamonti, Giulio Dressino e Luca Beccaro (Fiamme Gialle), Manfredi Rizza (Can. Ticino Pavia), Edoardo Cheirini (CUS Pavia), Tommaso Freschi (CC Firenze), Riccardo Spotti (Marina Militare). Nel kayak femminile confermato il gruppo con Sofia Campana (Fiamme Azzurre), Cristina Petracca, Agata Fantini (Marina Militare), Francesca Genzo (SC Ticino Pavia) e Irene Burgo (GS Fiamme Oro). Nella canoa canadese rispondono all’appello Carlo Tacchini, medaglia di bronzo il mese scorso in Coppa del Mondo, Luca Incollingo, Daniele Santini, Sergio Craciun (GS Fiamme Oro) e Nicolae Craciun (CC Aniene).

Programma di gara

Quaranta i paesi e circa 700 gli iscritti nelle diverse categorie di gara; alti anche i numeri della paracanoa che vedrà più di 100 atleti al via nel bacino serbo di Ada Ciganlija. La rassegna europea comincerà ufficialmente giovedì con la consueta cerimonia di apertura. Da venerdì spazio alle qualifiche e semifinali sui 1000m e sui 500m, sabato si proseguirà con le finali sui 1000m e le prime assegnazioni dei titoli continentali, per poi concludere domenica con le attesissime sfide in velocità sui 200m e 500m. A seguire, battaglie anche sui 5000m.

Paracanoa

In campo anche la paracanoa, che dopo gli ottimi piazzamenti di Coppa del Mondo – medaglia d’oro di Esteban Farias nel KL1 e di Marius Bodgan Ciustea nel VL2 – schiererà equipaggi competitivi pronti alla sfida europea. Tra tra i big sarà pronto a difendere il titolo il campione d’europa e del mondo in carica nella disciplina paralimpica del KL1 200m maschile, l’azzurro Esteban Gabriel Farias (SC L. Bissolati). Federico Mancarella (CC Bologna) sarà invece in gara per il KL2, mentre Kwadzo Klokpah (SC Lecco) e Andrea Giannini (Aisa Sport) saranno sulla linea di partenza del KL3. Nella disciplina monopala a far da apripista sarà Marius Bodgan Ciustea (Aisa Sport) medaglia d’oro lo scorso mese alla tappa di coppa del mondo di Szeged nel VL2, Fabrizio Aprile (Pol. Dragolago) e Giuseppe di Lelio (GS Fiamme Oro) saranno in gara nel VL3. Per le donne occhi puntati su Veronica Silvia Biglia (Cus Torino) nel VL2 e Eleonora De Paolis (CC Aniene) nel KL1.

Canoa in tv: un’ampia sintesi delle finali sarà trasmessa domenica pomeriggio su RAI Sport (orario da definire)

Risultati live su: http://www.europecanoeevents.com/live-results