Seguici su

Cerca nel sito

Tir investe motociclista, centauro muore decapitato sulla Pontina

Il sinistro è avvenuto tra Castel Romano e l'uscita di Pratica di Mare. Traffico in tilt e code fino a dieci chilometri. Sconosciute le cause dello scontro

Roma – Traffico in tilt e code chilometriche, oggi, sulla Pontina ancora una volta teatro di un incidente stradale finito in tragedia.

Un motociclista è morto decapitato all’altezza di Pratica di Mare, in direzione Roma. Secondo una prima ricostruzione, il centauro sarebbe stato agganciato – per motivi ancora in corso d’accertamento – dal cassone posteriore di un tir che lo ha trascinato per alcuni metri.

Sul posto è intervenuta l’eliambulanza Pegaso 44 che, però, ha potuto solo constatare il decesso del centauro non ancora identificato.

Sul corpo non sono stati trovati documenti, si cercherà di verificare l’identità attraverso la targa della moto.

Sul posto è intervenuta la Polizia Stradale che ha provveduto a fare i dovuti rilievi. Il sinistro ha provocato code fino a 10 chilometri con traffico anche verso Latina fino alle 17:00 circa, quando la strada è stata di nuovo aperta e in direzione di Roma si è tornati a circolare regolarmente su entrambe le corsie di marcia.

(Il Faro online)