Seguici su

Cerca nel sito

A Focene nasce un nuovo sport, il Sand Basket

Allo stabilimento Havana Beach la chiusura del Fair Play MiniBasket Rome, il torneo totalmente improntato a diffondere tra i più piccoli i principi del fair play

Focene – Sabato 16 giugno scorso, presso lo stabilimento Havana Beach di Focene, si è tenuto l’evento di chiusura del Fair Play MiniBasket Rome, il torneo istituito dalla Polisportiva Supernova e totalmente improntato a diffondere tra i più piccoli i principi del fair play.

In tale occasione quattro squadre di piccoli cestisti si sono confrontate nelle partite finali, e sono state premiate con le rispettive coppe e medaglie consegnate da personalità di rilievo del territorio, dello sport e della cultura: il Sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, l’Assessore allo sport del Comune di Fiumicino, Paolo Calicchio, il Presidente Provinciale Roma Aics, Monica Zibellini.

4620bd3c-46c8-49ad-81ba-786917914b16

Quest’evento, oltre a costituire un momento di festa e di sana aggregazione tra gli abitanti del territorio, ha anche fornito l’occasione per inaugurare lo splendido campo in legno realizzato in riva al mare dalla Polisportiva Supernova: unico nel suo genere – e primo in Italia, questo campo da basket regolamentare ha permesso lo svolgimento in spiaggia di tutte le attività della mattinata (non solo minibasket, dunque, ma anche dimostrazioni di altre discipline sportive offerte dalla Polisportiva).

La Polisportiva Supernova, sebbene giovane realtà del territorio, ha già raggiunto più di un traguardo: un’altra conquista non da poco è stata l‘invenzione di una nuova disciplina sportiva, già riconosciuta dall’Aics come sport a livello nazionale: il Sand Basket.

Il Sand Basket è uno sport creato dal territorio e per il territorio: ideato dal Presidente della Polisportiva, il dott. Gianpaolo Porfidia – ex giocatore di Basket professionista – in collaborazione con l’Associazione Sportiva Dilettantistica Eticasport, è stato formulato inizialmente per soddisfare la necessità di fornire agli allievi di Supernova una continuità nello svolgimento delle attività, anche durante la stagione estiva.

È integrando in seguito tale esigenza formativa, sportiva e sociale con le caratteristiche del territorio che nasce questo nuovo sport, che riassume in sé la propedeuticità alla pallacanestro insieme a tutti i benefici dell’attività sportiva in outdoor, e in particolare in ambiente marittimo.

IMG_9242

Il Sand Basket è infatti una derivazione del classico sport della pallacanestro, ma è giocato sulla sabbia. Dunque, non esiste il palleggio (completamente abolito) ma sono consentiti massimo tre passi obbligatoriamente consecutivi con la palla tra le mani, dopodiché bisogna provvedere al passaggio o al tiro.

La Polisportiva non si ferma qui: ha accolto infatti con entusiasmo l’invito del Presidente dell’Aics Nazionale, Bruno Molea, a presentare il nuovo sport a settembre a Cervia, per poi accedere a già anticipati riconoscimenti su scala internazionale – e, perché no, un domani portare questo sport alle Olimpiadi!

A rappresentare tale sport presso l’Aics è proprio il Presidente di Supernova, nominato Responsabile Sand Basket Aics; tale ruolo è stato conferito in occasione della grande festa di sabato scorso e accettato con orgoglio e soddisfazione.

Ciò che più colpisce di queste iniziative è il motore: l’amore per lo sport; la volontà di formare piccoli (e grandi) sportivi nell’animo prima ancora che nel corpo; la sensibilità di portare un valore aggiunto e integrato al territorio; la freschezza di questa nuova – giovanissima – realtà, che mira sì al locale,ma sognando – e progettando – in grande.

IMG_9235

(Il Faro online)