Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Filippo Tortu, recordman sui 100 metri, ‘Indescrivibile la gioia, è un sogno sono felice’

Un obiettivo rincorso sin da bambino. L’Italia scopre un nuovo mito. La Freccia Gialloverde conquista il primato sui 100 e si prende il personal best più bello

Il Faro on line – Arrivano le parole di Filippo Tortu dopo aver frantumato il record di Pietro Mennea sui 100 metri. Allo Iaaf World Athletics di Madrid, questa sera si è scritta la storia.

TORTU

Due centesimi sotto e personal best tutto suo. Il vicecampione mondiale e campione europeo under 20 conquista il primato che era della Freccia del Sud. Un 9”99 che diventa il prefisso nazionale verso la gloria e tra meno di due anni e mezzo, ecco le Olimpiadi di Tokyo.

A quasi due mesi dagli Europei di Berlino, Tortu entra nel gota dell’atletica mondiale.

Di seguito, le sue parole, come riportato sul sito ufficiale della Federazione Italiana Atletica Leggera :

“Sono veramente contentissimo, è quasi indescrivibile la gioia. Sapevo di potercela fare, ma per me il record di Pietro Mennea è sempre rimasto un sogno da quando ero bambino e adesso sono veramente felice. Devo ringraziare tutti quelli che sono venuti qui, che ci credevano forse anche più di me. L’obiettivo della stagione restano gli Europei in agosto, adesso non penso al tempo che ho fatto e mi concentro su questo evento. E facciamo il tifo per il capitano Fabrizio Donato nel triplo!”.

Foto : Fidal