Seguici su

Cerca nel sito

Campionati Europei, Berrè e Samele argento a squadre nella sciabola maschile

L’ottava medaglia azzurra. La squadra della sciabola maschile ancora una volta sul podio. Per la Finanza, Garozzo argento e Avola di bronzo

Il Faro on line – È calato il sipario sui Campionati Europei Assoluti individuali e a squadre di Torun con la squadra di sciabola maschile protagonista dell’ultima giornata.

La squadra di sciabola maschile composta dagli atleti gialloverdi Enrico Berrè e Luigi Samele e da Luca Curatoli e Aldo Montano, ha conquistato la medaglia d’argento al termine dell’incontro finale contro l’Ungheria, conclusasi col punteggio di 45 a 33 in favore degli avversari.

Grazie alla sciabola maschile l’Italia ha chiuso a quota otto il proprio bottino in terra polacca, la quinta “fiammegialle”, che si va ad aggiungere alle altre vinte da Daniele Garozzo, Giorgio Avola rispettivamente argento e bronzo individuale e argento a squadre nel fioretto maschile e di Camilla Mancini, oro nel fioretto a squadre.

Il quartetto azzurro è uscito sconfitto dalla finale contro l’Ungheria del bicampione olimpico Aron Szilagy e dell’iridato 2017 Andras Szatmari, col punteggio di 45 a 33.

Gli azzurri, dopo aver sconfitto ai quarti la Georgia per 45 a 41, avevano affrontato e superato la Germania in semifinale. Dopo un avvio difficile con i tedeschi capaci di allungare il vantaggio, è stato Enrico Berrè, nell’ottavo parziale ad infliggere un perentorio 12 a 4 nei confronti del due volte campione europeo Max Hartung, passando dal 28 a 35 al 40 a 39 con cui ha ceduto il testimone a Luca Curatoli. Il napoletano, dopo essere passato in vantaggio sino al 43 a 41, ha subito la rimonta del tedesco Matyas Szabo, sino al 44 a 44. A piazzare la stoccata decisiva del 45 a 44 è stato l’azzurro che ha aperto le porte della finalissima e la certezza della medaglia.

Foto : Augusto Bizzi