Seguici su

Cerca nel sito

Ok della Regione Lazio al rafforzamento del 118 come servizio pubblico

Approvato all'unanimità la mozione del M5S con oggetto il rafforzamento del servizio pubblico Ares 118 per il superamento delle ambulanze private fuori convenzione

Roma – Approvato all’unanimità dall’Aula Consiliare di via della Pisana la mozione a firma del Consigliere Davide Barillari del M5S con oggetto il rafforzamento del servizio pubblico Ares 118 per andare verso il superamento delle ambulanze private fuori convenzione.

Un impegno importante che è stato assunto dall’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato. Il piano prevede di avviare tutte le azioni utili e necessarie per limitare la privatizzazione del servizio di emergenza o alla sua trasformazione in agenzia, un piano volto alla progressiva internalizzazione dei servizi di emergenza e/o urgenza gestiti dall’Ares 118, attualmente affidati ad altri soggetti.

Questo in riferimento anche alla legge 190/2012 in materia di anticorruzione. Una stretta di corde per i numerosi gestori privati di ambulanze ai quali saranno rivisti i contratti e avviate le procedure per verificare la reale operatività al fine di evitare e limitare l’utilizzo delle cosiddette “chiamate a spot fuori convenzione”.

Questo provvedimento consentirà di trovare le soluzioni necessarie per la riorganizzazione complessiva della rete di emergenza e urgenza al fine di rafforzare e potenziare l’Ares 118 come unico (futuro) gestore pubblico per il servizio di emergenza.

(Il Faro online)