Seguici su

Cerca nel sito

“No” ai cani sulle spiagge di Minturno, Dessì “Il provvedimento dell’amministrazione è illegittimo”

Dessì: "L’ordinanza non può avere ragione d’essere senza dare ai cittadini la possibilità di disporre di una dog beach."

Minturno – Continua l’onda polemica a Minturno. Dopo il post facebook dell’attivista del M5s Lara Capuano (Leggi qui il nostro articolo al riguardo) , a intervenire sulla questione del divieto di accesso ai cani alle spiagge cittadine è il senatore del Movimento Emanuele Dessì.

“L’iniziativa di Lara Capuano, attivista del Movimento di Minturno, – afferma, infatti, il senatore in una nota- non può non trovare il mio sostegno.

Ci sono sentenze e modelli che dicono che l’interdizione ai cani di una intera spiaggia pubblica è un provvedimento, peraltro già adottato dall’amministrazione Stefanelli lo scorso anno, illegittimo.

L’ordinanza non può avere ragione d’essere senza dare ai cittadini la possibilità di disporre di un’area dedicata nella quale portare i propri cani in spiaggia, cosa che peraltro accade da anni in uno dei maggiori Comuni del Lazio governati dai 5 stelle, il Comune di Pomezia.

Se, quindi. sarà necessario portare questo provvedimento al Tar del Lazio, il Movimento 5 stelle è pronto a farlo”, conclude la nota.