Seguici su

Cerca nel sito

Trump critica la May su Brexit, a rischio l’accordo per gli scambi con gli Usa

Il tycoon "promuove" Johnson, poi attacca l'Unione Europea sui migranti: "Perde la sua cultura"

New York – Critica Theresa May per la Brexit e attacca l’ “inospitale” sindaco di Londra Sadiq Khan. L’unico a “salvarsi” è l’ex ministro degli esteri Boris Johnson: sarebbe un “eccellente” primo ministro.

Donald Trump, in un’intervista a tutto campo con il Sun, non risparmia neanche l’Europa che con l’ondata di immigrazione dal Medio Oriente e dall’Africa sta cambiando in peggio, sta “perdendo” la sua cultura.

“Theresa May – dice Trump – non mi ha ascoltato sulla Brexit. Le avevo detto cosa fare” ma è andata “nella direzione opposta”. E ora il suo piano per l’addio all’Europa rischia di “uccidere” un possibile accordo commerciale con gli Stati Uniti, avverte il presidente americano entrando a gamba tesa nel dibattito sulla Brexit e complicando la strada della Premier britannica, già in difficoltà per le recenti uscite dal suo governo.

“Se il piano è questo, allora probabilmente avremo a che fare con l’Unione Europea invece che con la Gran Bretagna e questo probabilmente ucciderà” ogni eventuale accordo commerciale, spiega Trump gelando il Primo Ministro inglese, che ha presentato la Brexit come un’opportunità per rafforzare i legami transatlantici e spingere la crescita economica in Gran Bretagna e negli Stati Uniti.

“Il piano May per la Brexit – aggiunge Trump – avrà effetto sui rapporti commerciali con gli Usa sfortunatamente in modo negativo”.

Trump è arrivato da poche ore in Gran Bretagna, dove è stato accolto al Blenheim Palace, il palazzo dell’Oxforshire dove è nato Winston Churchill.

Ad attendere il presidente americano nelle prossime ore sono ingenti manifestazioni di protesta a Londra. Ed è proprio contro il primo cittadino londinese che Trump torna a scagliarsi.

Non è ospitale con un governo importante. Può non piacergli il presidente, ma io rappresento gli Stati Uniti” dice bocciando seccamente il lavoro di Khan sul terrorismo, che giudica pessimo.

(Il Faro online)