Seguici su

Cerca nel sito

Ancora bancarelle: strappo del Centro Storico con l’Ascom di Ostia

Arriva un nuovo mercatino e i commercianti del Centro Storico si dissociano dall’Ascom eleggendo un nuovo presidente. E’ l'avvocato Italo Mannucci

Ostia – Strappo dall’Ascom e nuova strategia contro un’amministrazione che vessa i commercianti e pensa solo a inviare bancarelle nella zona più nobile della cittadina, il Centro Storico. Nuova vita per il Centro Commerciale Naturale di Ostia che elegge all’unanimità l’avvocato Italo Mannucci a presidente e chiede una diversa attenzione al X Municipio.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è l’arrivo dell’ennesimo mercatino ovvero bancarelle dal 23 al 29 luglio. “Roma rivive”, questo il tema, proporrà per una settimana banchi commerciali dietro l’alibi della rievocazione storica dell’antica Roma. Così giovedì 19 luglio i soci del Centro Commerciale Naturale di Ostia si sono riuniti in assemblea e hanno eletto Italo Mannucci come presidente in sostituzione dell’architetto Giuliano Fausti.

Da lunedì 23 luglio l'ennesimo mercatino di bancarelle in piazza Anco Marzio

Da lunedì 23 luglio l’ennesimo mercatino di bancarelle in piazza Anco Marzio

Il mandato a Italo Mannucci, avvocato, 51 anni, già responsabile regionale del Codacons e vice difensore civico del Comune di Roma, è ampio e totale. L’obiettivo è valorizzare l’area del Centro storico, puntando ad iniziative culturali di ampio respiro e difendendo i commercianti dalle continue vessazioni dell’amministrazione locale. E’ noto che piazza Anco Marzio sprofonda nel degrado con l’illuminazione pubblica ormai affidata ai lampioni dei negozianti, il verde senza manutenzione e impianto di irrigazione è  dal Bar Sisto, lavori di potenziamento della rete elettrica disposta in estate per mancata programmazione ma, soprattutto, uno sfruttamento commerciale a suon di mercatini e bancarelle disposte dal X Municipio senza confronto con chi tutto l’anno, al contrario, si vede negato il diritto di posizionare sedie e tavolini se non a prezzo di multe e sanzioni. Insomma, quello che dovrebbe essere il biglietto da visita di Ostia è un foglio sgualcito e strappato, da tenere nascosto o da sfruttare politicamente.

Il nuovo presidente del CCN Centro storico di Ostia, avvocato Italo Mannucci

Il nuovo presidente del CCN Centro storico di Ostia, avvocato Italo Mannucci

Sentendosi traditi dall’associazione commercianti Ascom Ostia, i negozianti del Centro Commerciale Naturale del Centro Storico hanno deciso di uscire da quell’associazione, riconoscendo alla confederazione centrale, quella di Roma, il ruolo di rappresentanza e interlocuzione. Tra i programmi della nuova guida del CCN  c’è la realizzazione di un convegno sul futuro del commercio e sui progetti da intraprendere con la città per riqualificare Ostia da tenersi in autunno prossimo.