Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Europei, Giovanni Freni è argento nella greco romana: “Averlo vinto in casa, non ha prezzo, comunque felicissimo”

Primo alloro azzurro alla competizione di Ostia. Il lottatore della Polizia di Stato sale sul secondo gradino dopo un cammino eccezionale di qualifica. Tanta la sua emozione sulla materassina

Ostia – E’ stato l’argento, il colore della medaglia messa al collo, al termine della sua finale. Il giovane azzurro è salito sul secondo gradino del podio, nella categoria dei -55kg.

Agli Europei Juniores in svolgimento ad Ostia Lido, un osannante Pala Pellicone ha sottolineato la conquista di un alloro importante. Niente oro per Giovanni Freni, ma per lui, il primo successo italiano in questa competizione: “Mi sono fatto prendere troppo dall’ansia – ha detto l’atleta delle Fiamme Oro, al termine della premiazione – non sono abituato a questo genere di finali così importanti: prima di salire sulla materassina le luci, il fumo, la musica, tutta questa atmosfera incredibile mi ha emozionato così tanto !”.

Un risultato pieno, per l’armeno Minasyan. 8 a 0 al termine della greco romana destinazione oro. E sin da subito un match nelle mani dell’avversario: “Sapevo fosse atleta molto forte – ha sottolineato Freni, come indicato dal comunicato diffuso dalla Fijlkam – ma avrei potuto farcela se non mi fossi bloccato. Mi sarà da lezione per la prossima volta, mi concentrerò solo sull’incontro senza farmi soggiogare da altri pensieri”.

Un percorso eccezionale per Giovanni, nonostante l’argento. Un’ascesa incredibile. Ha battuto Cardoso Oliveira Silva in appena 50 secondi di gara. Con un fulmineo 8 a 0 ha conquistato il match seguente e ha superato l’ucraino Kuzko per 11 a 0. In semifinale, Freni ha battuto il russo Ivanov per 4 a 0: “Sono comunque felicissimo per questa medaglia d’argento – dichiara felice Giovanni – e averla ottenuta in casa non ha prezzo!”.

Foto : Fijlkam

(Il Faro on line)