Seguici su

Cerca nel sito

Grande successo per il “Formia street festival”

Acampora: "Il Formia Street Festival, con le sue 5 giornate di successo, è stato un evento di spicco che deve diventare un format come in tanti altri luoghi d’Italia."

Formia – Si è concluso sabato con le performance delle  travolgenti Street Band – Kebanda Formia 2018 – , il primo “Formia Street Festival” che grazie ad artisti di strada, musica e animazione ha vivacizzato dal 7 al 28 luglio le vie del Centro di Formia. Parte integrante del Festival è stata Che Swing Night che ha reso protagonista il Borgo di Mola, illuminato ad hoc, con musica  a tema nelle  cantine e nei locali messi a disposizione da ristoratori e non solo, il tutto arricchito da mostre artigianali dedicate agli anni 50/60.

Formia street festivalGiornate di arte, divertimento e turismo organizzate e  finanziate dal Consorzio Le Due Torri, nell’ambito del progetto Regionale  Reti d’impresa e supportato da Confcommercio Lazio Sud.

“Quando  Mario Persico  – vero e generoso direttore artistico di questa entusiasmante e riuscita esperienza-ci ha proposto il Festival abbiamo immediatamente colto la sua innovatività e il potenziale di attrattività, da sposare con le offerte promozionali, offerte dai nostri negozi nel periodo clou dei saldi” ha dichiarato la presidente del Consorzio Francesca Capolino.

“Ci siamo messi subito tutti in moto per dare alla nostra città l’opportunità di animarsi e attrarre tutte le fasce d’età; il mio ringraziamento doveroso va a Mario Persico, agli Artisti coordinati da Salvatore Caggiari, alle imprese che hanno partecipato  con entusiasmo, arricchendo l’iniziativa, al Borgo di Mola e all’associazione   Vivimare che hanno voluto fare con noi sinergia. Da ultimo ma non ultimo un grazie alla  Confcommercio Lazio Sud Interprovinciale e di Formia che sono l’anima del Consorzio, attraverso il presidente Interprovinciale con delega al Lazio Acampora, il presidente Confcommercio Lazio Sud Formia Orlandi – il “padrone di casa” e alla struttura tecnica di Confcommercio” ha concluso la presidente Capolino.

“Si è trattato di  un vero e proprio progetto turistico/culturale che ha  raggruppato  iniziative di arte di strada, animazione musicale, prevedendo  la diffusione di diverse proposte artistiche, quali arti circensi, arti figurative, musica di strada, illusionismo, teatro di figura da svolgersi nelle piazze e nelle vie del Centro Cittadino, nel perimetro della  Rete di imprese aderenti.” ha  dichiarato il presidente Confcommercio Lazio Sud Formia Orlandi. Formia street festival

“ Il Formia Street Festival è da considerare  una sorta di “scatola culturale” che ha veicolato -oltre eccellenze culturali dell’arte di strada-alcuni dei principi di base delle Reti d’Impresa, come da programmazione regionale: riqualificazione dei Centri Cittadini, attraverso modelli e strategie di sviluppo legate alla sostenibilità, al turismo etico e responsabile, alla rivitalizzazione delle produzioni artigianali, enogastronomiche tipiche di qualità, shopping tradizionale e innovativo.

Il mio ringraziamento va a tutti i colleghi che con il Consorzio e il Direttivo di Confcommercio Formia hanno creduto all’iniziativa e si sono messi in gioco, anche direttamente come nella serata Swing al Borgo di Mola. Le imprese amano Formia e la vogliono viva per i cittadini, per i turisti e per  un rilancio necessario dell’economia locale” ha concluso il presidente Orlandi.

Soddisfazione è stata espressa anche dal direttore Generale Confcommercio Lazio Sud  Salvatore Di Cecca che ha affermato “Si è chiuso un luglio di eventi targato Reti d’impresa, volute e supportate da Confcommercio Lazio Sud! Una serie di successi. Ci abbiamo  creduto come struttura, già dalla  progettazione  e lavoriamo con entusiasmo, affianco ai Consorzi, perché eventi come quello di Formia sono l’esempio di quanto  importante è la  sinergia e la qualità per lo sviluppo locale” ha concluso il dottor Di Cecca.

Un forte plauso agli organizzatori e alle imprese è venuto dal presidente Confcommercio Lazio Sud con delega al Lazio Giovanni Acampora “Quando si assiste  a eventi di qualità artistica e umana come il “Formia Street  Festival” di Formia, quando vie, piazze, borghi si animano di tutte le nostre eccellenze come al Borgo di Mola,in occasione della FSF Che Swing Night  non si può che rinforzare la nostra vision come Confcommercio Lazio Sud; siamo e vogliamo essere sempre di più al fianco delle imprese e con le imprese per il rilancio dei nostri meravigliosi territori.

La musica, le eccellenze enogastronomiche e artigianali, il patrimonio artistico culturale, scenari naturali di rara bellezza sono le caratteristiche dei nostri luoghi ,ma elemento vincente, soprattutto, sono le tante  aziende attive, generose ed impegnate che nel territorio credono e noi siamo con loro ,attraverso i progetti e non solo. ”ha sottolineato  il Presidente Acampora.

“Il Formia Street Festival, con le sue cinque giornate di successo, è stato un evento di spicco  che deve diventare un format come in tanti altri luoghi d’Italia, dove musica, arte, enogastronomia, offerta commerciale sono traino di un turismo nazionale ed internazionale di qualità. Un ringraziamento al Consorzio Le Due Torri e alla sua presidente Capolino, al presidente Orlandi, che con tenacia  crede ed opera per il rilancio di Formia, agli organizzatori- grazie Mario  Persico – e alle nostre imprese. Avanti tutta, Confcommercio Lazio  Sud è con voi” ha concluso il presidente Acampora.

(Il Faro on line)