Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, la banda del frullino fa a pezzi la biglietteria della Roma-Lido

Indisturbati i ladri hanno lavorato di notte: dopo aver attaccato il frullino alla presa della biglietteria, hanno sezionato il distributore automatico e portato via l’incasso con i biglietti

Ostia – Colpo grosso della banda del frullino alla stazione Castel Fusano della ferrovia Roma-Lido. Nella notte tra martedì 7 e mercoledì 8 agosto i ladri hanno lavorato tranquillamente con l’attrezzo rumoroso per fare a pezzi la biglietteria automatica e rubare l’incasso con i soldi. Il bottino ammonterebbe a circa 1500 euro in contanti più il valore dei ticket ancora da quantificare.

Nonostante l’allarme scattato al numero unico delle emergenze 112 intorno alle 2,00 di notte, la scoperta del colpo è avvenuta solo stamattina all’avvio del servizio della ferrovia, intorno alle ore 5,15. Gli addetti dell’Atac nell’aprire i cancelli della stazione si sono accorti che la biglietteria automatica, posta a sinistra dell’ingresso, tra i tornelli e l’ingresso del bar chiuso da mesi, era stata fatta a pezzi. I resti erano sul pavimento in un groviglio incomprensibile. Ignoti, utilizzando il frullino elettrico, nella notte avevano tranciato pezzo per pezzo del dispositivo per arrivare alla cassa ed al dispenser dei biglietti.

Il sopralluogo delle forze dell'ordine dopo il furto

Il sopralluogo delle forze dell’ordine dopo il furto

Eppure durante la notte alcuni testimoni avevano sentito rumori assordanti provenire dall’interno della stazione ed avevano avvertito il 112. Com’era accaduto con la banda del buco in questo colpo di tre settimane fa alla stazione Lido Centro, anche nel caso di Castel Fusano il sopralluogo degli addetti alla sicurezza evidentemente non aveva dato esito.  I ladri, penetrati nella stazione quasi certamente dal lato della pineta, hanno potuto operare indisturbati fino alla fine del loro progetto criminale.