Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, Infernetto e Acilia: si abbattono le alberate stradali

Sedici strade interessate dal piano di abbattimento delle alberate stradali pericolose. Ecco quando, dove e con quali modalità

Ostia – Nuova raffica di abbattimenti delle alberate stradali lungo le arterie del litorale romano. Il X Municipio ha reso noto il programma dell’operazione che segue quella già avviata il 2 agosto con i primi cento alberi.

Cadono continuamente gli alberi alle prime raffiche di vento e con la pioggia. L’ultimo episodio che poteva costare caro alle due sfortunate vittime è di mercoledì scorso: un pioppo di 20 metri e crollato su due auto in via dei Pescatori. Una serie di fattori rende pericoloso circolare sulle strade del litorale nelle condizioni meteo di maggior rischio: l’età di alcuni alberi (in particolare dei pini), la scarsa o assente manutenzione del verde (specie nelle zone urbane come corso Duca di Genova, via di Acilia o via delle Sirene), le malattie parassitarie (il cancro colorato dei platani per esempio) e la conformazione di alcune piante (i rami d’eucalipto sono rigidi come il vetro) costituiscono elementi da tenere in grande attenzione.

Il nuovo piano di abbattimenti scatterà lunedì 26 agosto e per attuarlo nelle strade interessate sono previsti la chiusura temporanea ed il divieto di sosta. Giardinieri e operai della ditta appaltatrice lavoreranno esclusivamente dalle ore 9,00 alle 16,30. Nel tratto interessato dagli abbattimenti dovranno comunque essere garantiti gli accessi ai passi carrabili e la fruizione dei posti disabili ivi esistenti.  Stando alla specifica determina dirigenziale emessa dal dirigente della Polizia locale, i lavori dureranno fino al 10 ottobre.

L’ELENCO DELLE STRADE

Le strade interessate dall’operazione di abbattimento delle alberate stradali sono: Via Carlo del Greco (Ostia), Via Pindaro (Axa), Via Carlo Albizzati (Bagnoletto), Via Andrea Catrani (San Francesco), Via Edoardo Brizio (Ostia Antica), Via Ernesto Boezi (Infernetto), Viale di Castel Porziano (Infernetto), Via Umberto Giordano (Infernetto), Via Ermanno Wolf-Ferrari (Infernetto), Via Calvignano (Bagnoletto), Via dell’Albareto (Acilia Casette Pater), Via di Dragoncello (Dragoncello), Viale dei Romagnoli, Via del Mare, Via Canale della Lingua (Casal Palocco), Corso Duca di Genova (Ostia).

L’interrogativo che ci si pone è se per ragioni di opportunità, stante la situazione di chiusura o di forte limitatezza della percorribilità del Ponte della Scafa, è il caso di procedere negli orari di maggior transito su strade fondamentali come la via del Mare e via dei Romagnoli.