Seguici su

Cerca nel sito

Gaeta, al via le attività del Polo Museale

Il direttore del Museo diocesano: "Apre le porte il nuovo Polo Museale. Sarà possibile visitare tutti i siti e avere a disposizione un’organizzazione competente."

Gaeta – Prendono il via da settembre le attività del Polo Museale di Gaeta, in provincia di Latina. Un progetto nato dalla collaborazione tra l’arcidiocesi di Gaeta, l’Istituto Pubblico di Assistenza e Beneficenza (IPAB) SS.ma Annunziata di Gaeta, con la collaborazione dell’associazione “Ante Omnia.”

Il Polo Museale di Gaeta unisce in sé il complesso della Basilica Cattedrale e la cripta di Sant’Erasmo, il Museo diocesano, il Complesso della SS.ma Annunziata e la Cappella d’Oro, le mostre permanenti e temporanee.

Un info point sarà in Via Annunziata, all’ingresso laterale del Santuario dell’Annunziata mentre due desk biglietteria saranno al Museo diocesano, in piazza De Vio 7, e alla base del Campanile della Cattedrale, in piazza Papa Gelasio.

A settembre 2018 il Complesso della Cattedrale e dell’Annunziata saranno aperti tutti i giorni dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 17.00 alle 19.30. Il Museo diocesano, la mostra sulla Grande Guerra “In Trincea con Onore” e la mostra permanente alla SS.ma Annunziata saranno aperti il venerdì dalle 16.00 alle 20.00, il sabato e domenica dalle 9.30 alle 12.30, e dalle 16.00 alle 20.00.

“Apre le porte il nuovo Polo Museale. Dopo la fortunatissima iniziativa de “Le notti dell’Annunziata”, da settembre sarà possibile visitare tutti i siti e soprattutto avere a disposizione un’organizzazione competente, che potrà venire incontro ad ogni esigenza di orario ed accompagnamento. Lavoriamo per tenere i nostri luoghi di cultura, ma ancora di più le nostre chiese sempre più aperte”, afferma don Gennaro Petruccelli, direttore del Museo diocesano e dell’ufficio per i beni culturali ecclesiastici dell’arcidiocesi di Gaeta.

Info e prenotazioni: anteomnia.it, 350.5675589, prenotazioni@anteomnia.it.

(Il Faro on line)