Seguici su

Cerca nel sito

Scuola: Alunni con disabilità, Msa propone un’azione legale totalmente gratuita

Al ricorso possono aderire tutte le famiglie di alunni disabili, a cui il Miur nega la corretta assegnazione di ore di sostegno

Scuola – L’integrazione degli alunni con disabilità costituisce un punto di forza del sistema scolastico, che deve diventare una comunità accogliente in cui tutti gli alunni possano crescere a livello individuale e sociale. Al fine di favorire tale integrazione, vengono prese diverse misure, prima fra tutte la presenza di un docente di sostegno, che viene assegnato alla classe dell’alunno con disabilità e diventa una risorsa professionale assai importante per l’intera classe.

“Nonostante tutte queste belle parole, purtroppo la realtà di diversi istituti scolastici non è altrettanto rosea. In molte scuole, infatti, un problema che si ripresenta all’inizio di ogni anno scolastico riguarda le ore di sostegno attribuite agli alunni disabili che spesso sono insufficienti e non adeguate a quanto previsto dal Piano Educativo Individualizzato e dalla Diagnosi Funzionale. Questo è dovuto al fatto che, per esigenze di bilancio, il Miur assegna a ciascuna scuola un numero di ore di sostegno assai inferiore rispetto all’effettivo fabbisogno, costringendo così gli alunni con disabilità a non poter usufruire di tutto il supporto educativo-didattico di cui avrebbero bisogno.
Crediamo che una situazione di questo tipo non può e non deve essere ignorata dalla Pubblica Amministrazione. Le esigenze di bilancio non devono essere pagate dagli alunni, e tanto meno da quelli più deboli. Per questo motivo, MSA propone un’azione totalmente gratuita affinché venga tutelato il diritto allo studio di tutti gli alunni con disabilità e la loro completa integrazione nel gruppo classe” – lo dichiara – commenta il prof. Luciano Scandura, responsabile dell’Associazione MSA – comparto scuola.

È possibile ricevere ulteriori informazioni o aderire al ricorso totalmente gratuito, patrocinato da MSA, per le famiglie con un figlio con handicap grave (art. 3, comma 3, Legge 104/92) a cui il MIUR ha negato la corretta assegnazione delle ore di sostegno, contattandoci al numero 392-6225285 o scrivendo una mail a msa@msaservice.it.

(Il Faro on line)