Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

“Città della Cultura della Regione Lazio 2019”, Ventotene è tra le candidate

L'omphalos, intorno al quale ruoterà l'intero progetto per la candidatura di Ventotene, sarà il mito di Circe.

Ventotene – “Insieme a Ponza e San Felice Circeo, Ventotene sarà candidata al Titolo “Città della Cultura della Regione Lazio 2019”.

E’ una candidatura- fa sapere, in una nota, il sindaco Gerardo Santomauro – che si costruirà intorno a un progetto ambizioso, affidato all’architetto Luca Calselli, già vincitore del titolo del 2018, per la Città di Colleferro.

L’omphalos, intorno al quale ruoterà l’intero progetto, sarà il mito di Circe, su cui si sta lavorando, anche con altri progetti, al fine di comunicare ed esaltare i luoghi e la loro bellezza, comunicandoli all’esterno con nuovi e più efficaci strumenti.

Intorno al mito di Circe, si sta definendo un programma di eventi, per il 2019, strutturato e complesso, che coinvolge l’intero comprensorio, come, forse, non si è mai fatto. Il gemellaggio che San Felice Circeo ha già avviato, con Itaca, e l’approccio umanistico e letterario, nonché, l’esaltazione delle narrazioni, nella diversità dei linguaggi, tra cui il Cinema e la Letteratura, saranno le linee guida del progetto. Esse saranno sviluppate e amplificate, oltreché dal progettista, dalle personalità più autorevoli e qualificate, che faranno parte del Comitato Tecnico Scientifico, in via di costituzione.

A tal proposito, è in via di costituzione anche la rete territoriale di imprese “Il Mare di Circe”, funzionale allo sviluppo e alla crescita della città e della comunità delle imprese, e funzionale ad attivare i meccanismi della produzione e della gestione delle iniziative e degli eventi in programma, con evidenti ricadute, – prosegue la nota- per l’Isola, sul piano economico.

Oltre alla Rete di filiera, è auspicio mio e di tutta l’Amministrazione Comunale, che si costituisca una Rete di Imprese locale, in grado di funzionare ed essere partner attiva nello sviluppo e nella crescita dell’economia dell’isola, alla maniera di altre reti, che si sono costituite, nella Regione Lazio, nei mesi scorsi, e che stanno dando ottimi risultati. Ad essa, – conclude la nota – l’amministrazione Comunale, è pronta a garantire pieno sostegno.”

(Il Faro on line)