Seguici su

Cerca nel sito

5000 lanterne illumineranno la Notte Bianca di Fiumicino

Giochi del Mare, concerti, arte e 4 km di isole pedonali. E per la Notte Bianca il Comune cerca volontari.

Più informazioni su

Fiumicino – Cinquemila lanterne lanciate in cielo a Fiumicino e Fregene, quattro chilometri di isole pedonali ed oltre 150 eventi, ideati da Comune, Pro Loco ed associazioni, per la Notte Bianca del Comune di Fiumicino, sabato 22 settembre, presentata oggi nella sala della Casa Comunale alla presenza del sindaco Montino.

Musica, concerti, anche all’alba, dj set, danza, arte, food, sport, animazione per bambini, mercatini, visite alla scoperta del territorio e molto altro, da Fiumicino a Fregene ed altre 7 località. Tra le novità di quest’anno, al posto dei fuochi d’artificio, “La notte magica delle lanterne“: negli infopoint di Fiumicino saranno distribuite gratuitamente 5000 lanterne biodegradabili che i cittadini e i turisti potranno accendere e far volare al segnale che sarà dato intorno alle 23.30.

Piazza Grassi per una notte diventerà “Piazza Arcobaleno”: dalle 22 Vladimir Luxuria interpreterà “La ballata degli esclusi”, le canzoni di De Andrè dedicate alle persone discriminate dalla società. Seguirà il dj set di Farag Fawcett direttamente dalle serate Lgbt romane e contemporaneamente si allestirà un photo booth dove chi vorrà potrà farsi scattare gratuitamente una foto in una cornice che celebra l’amore e l’uguaglianza.

Per i bambini l’appuntamento sarà nella Darsena di Fiumicino (dove alle 21.30 ci sarà anche il concerto tributo a Rino Gaetano con i Ciao Rino), con i gonfiabili giganti, ed alla Casa della Partecipazione di Maccarese. Chi ama la scienza potrà ascoltare sul molo interno della Darsena i professori dell’Accademia delle Scienze che illustreranno le più recenti scoperte sull’universo e sulla genetica.

Ed ancora: la mostra di auto d’epoca in via Castellammare a Fregene, la visita ai murales del borghetto dei pescatori a Passoscuro o la visita alla valle nascosta di Tragliata; la “Notte bianca della solidarietà di Focene.

“La Notte Bianca – dichiara il sindaco Esterino Montino – è diventato un appuntamento molto atteso nel nostro territorio, che lo scorso anno ha attratto 30mila tra cittadini e turisti anche dai Comuni limitrofi. In ogni edizione cerchiamo di aggiungere delle novità”.

“Da sei anni ormai Fiumicino vive questo appuntamento che valorizza le bellezze del nostro territorio, sia dal punto di vista naturalistico che culturale e gastronomico – è il commento della presidente del Consiglio comunale Alessandra Vona -. Un momento in cui tutto il territorio è coinvolto in attività di ogni genere e in cui si costruisce lo spirito di comunità”.

l Lungomare della Salute ospiterà dal 21 al 23 anche la nuova edizione dei Giochi del Mare, con tante scuole coinvolte e decine di discipline sportive, e l’Arena dello sport con la maxi partita di beach volley 100 contro 100.

“Sul Lungomare della Salute, sarà possibile assistere a decine di dimostrazioni di discipline sportive legate alla spiaggia in una vera e propria città dello sport – aggiunge l’assessore allo sport, Paolo Calicchio -. I Giochi inizieranno il 21 e si concluderanno il 23. Tra gli eventi clou, proprio durante la Notte Bianca, è prevista una maxi sfida di beach volley con due squadre composte ognuna da 100 giocatori”.

Torna anche l’Archeoboat con le gite in battello sul Tevere e le visite nelle aree archeologiche dei Porti di Claudio e Traiano e della Necropoli di Porto.

Organizzata una navetta tra il parcheggio di scambio di largo Borsellino (700 posti auto) e viale delle Meduse. Per il calendario completo degli eventi il sito www.comune.fiumicino.rm.it sezione Eventi e le pagine social del Comune (Facebook e Instagram).

Per l’occasione sono state concordate con la Prefettura tutte le misure di sicurezza necessarie allo svolgimento di un evento che richiama migliaia di persone.

(Fonte Ansa)

 

Per la Notte Bianca si cercano volontari

In occasione della Notte Bianca (22 settembre 2018), il Comune di Fiumicino cerca volontari. Per partecipare devi avere almeno 18 anni, parlare almeno una lingua straniera, essere residente nel Comune di Fiumicino.

Invia una mail col tuo nome, cognome, età, contatto telefonico, lingua straniera e livelli di conoscenza a: segreteria.sindaco@comune.fiumicino.rm.it entro il 19 settembre. Per tutti i volontari è prevista la consegna di una t-shirt e di un ricordo dell’evento.

Più informazioni su