Seguici su

Cerca nel sito

Virtus Roma, gli auguri di Tamberi per il campionato al via il 7 ottobre: “L’A2 è tanta roba andate a vedere i ragazzi! ”

Invita i tifosi romani a seguire la squadra del presidente Toti, il campione delle Fiamme Gialle. Amichevole con Siena in svolgimento, Bucchi cerca altre conferme per l’imminente inizio

Il Faro on line – Invita tutti al PalaLottomatica Gimbo. Con la divisa bianco e rossa della Virtus Roma, il campione mondiale indoor 2016 di salto in alto, porge i suoi migliori auguri ai ragazzi di coach Bucchi.

A qualche ora prima del fischio d’inizio della quinta partita preseason, Tamberi sottolinea: “Invito tutti a seguire la Virtus. In A2 è tanta roba ! Ho avuto la fortuna di fare due tiri con i ragazzi e sono fenomenali”. Ha ancora il sudore addosso l’atleta delle Fiamme Gialle, quando dopo il divertente e impegnativo allenamento al Pala Tellene con i cestisti giallorossi, dimostra di essere grande tifoso della Virtus.

Nel suo messaggio sul post pubblicato ieri, sulla pagina ufficiale della squadra capitolina, Gianmarco, da grande appassionato di pallacanestro, si affianca ai campioni del basket del Cupolone per la nuova stagione che comincerà il 7 ottobre. Giocheranno sotto le luci del PalaLottomatica, i cestisti romani. Debutto in casa allora, con Cassino.

Intanto, nella fase di avvicinamento verso la prima di campionato, ecco un’altra amichevole per la Virtus. E una gara di assoluto livello. Già in svolgimento. Di lusso. Un avversario storico Siena. Una sfida storica. Emozioni da ricordare e da rinnovare. E’ la quinta partita più giocata dei play off della pallacanestro nazionale. Già 82 sono state le volte in cui le due formazioni si sono incontrate sotto canestro. Tra regular season e fase finale. Per il momento è Siena ad aver avuto la meglio secondo le statistiche. 44 volte vittoriosa, contro le 38 giallorosse.

Ma in Serie A, tre vittorie a testa. Chi la spunterà al PalaCooperSport  di Chiusi ? Nel suo diario via Facebook, il coach giallorosso scrive: «Un altro test per prendere informazioni sulla squadra e vedere su quali punti migliorare: dovremo fare maggiore attenzione in difesa rispetto alla gara con Scafati e cercare di proseguire nell’inserimento di Sims. Il giocatore ovviamente sta un po’ accusando il ritardo di condizione essendo ai primi giorni mentre i compagni alla terza settimana di preparazione stanno mettendo minuti nelle gambe, ma nel complesso sta lavorando molto bene e sta prendendo confidenza con i ragazzi».