Seguici su

Cerca nel sito

Davide Bordoni (FI) e Eugen Tomac (PMP): intese politiche per lo sviluppo di Italia e Romania fotogallery

Forza Italia e PMP, condividono la stessa linea politica europea, all'interno del PPE

Roma Città Metropolitana – Importante incontro ieri a Roma tra il Consigliere Capitolino e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio, Davide Bordoni e Eugen Tomac, Presidente del “Partito Movimento Popolare Romeno” (PMP) per uno scambio politico e culturale nel quale costruire e fortificare le basi di un progetto comune volto alla collaborazione tra i Paesi dell’UE che si riconoscono negli intenti e nei valori espressi dal PPE (Partito Popolare Europeo).

La visita a Roma del Presidente Eugen Tomac, accompagnato da una delegazione politica del suo partito che ha sede qui in Italia ed è  coordinato da Dorin Coman, è stata anche motivo per il Consigliere Bordoni per far apprezzare a tutti loro le bellezze storico culturali ed architettoniche della “Città Eterna“.

Consegna Medaglia_Bordoni_Tomac_1Dopo un “Tour” tra i saloni ed i reperti storici del palazzo del Capidoglio, culminato con la visita nell’aula Consiliare, l’On. Bordoni e il Presidente Tomac, hanno posato per una rituale foto ricordo dell’incontro odierno. In quest’occasione il Consigliere Capitolino, ha voluto omaggiare il Presidente del PMP di una medaglia del Comune di Roma, in segno di ospitalità e a sigillo della collaborazione politica instaurata tra il suo partito di Forza Italia e il Partito Movimento Popolare Romeno, che li vede insieme all’interno del PPE (Partito Popolare Europeo) e di conseguenza condividere intenti comuni riguardo lo sviluppo socio economico e culturale di Italia e Romania all’interno della Comunità europea.

Un incontro costruttivo che rafforza il legame collaborativo tra i nostri due partiti – dichiara l’On. Bordoni che aggiunge – Gli accordi politici che abbiamo instaurato tra il nostro partito di Forza Italia e il PMP Romeno, trovano fondamenta nei valori espressi da un centro destra moderato cristiano-democratico e conservatore, che in Europa ha come sigla politica il PPE. L’incontro odierno con il Presidente Eugen Tomac, ha rafforzato, ulteriormente, la mia convinzione che siamo sulla strada giusta per edificare rapporti e scambi internazionali, socio culturali ed economici, volti al miglioramento dei processi di Dialogo_Bordoni_Tomac_2integrazione dei nostri rispettivi concittadini residenti nei due Paesi che rappresentiamo, Italia e Romania. L’intento – ha concluso Bordoni – è quello di continuare a lavorare in questa direzione e, dall’interessante confronto di oggi, posso dire che ci sono tutti i presupposti per sviluppare un buon lavoro insieme“.

Il Presidente Tomac si è detto contento di questa visita a Roma con i colleghi politici italiani con i quali condivide molti punti di vista comuni. I Romeni in Italia sono oltre un milione e sono un ponte umano che unisce i due paesi, Italia e Romania. “La politica influenza la vita dei cittadinidichiara il Presidente Tomac –  e tramite i legami che abbiamo instaurato con l’italia, vogliamo dare un messaggio ai nostri concittadini che vivono e risiedono da anni in questo territorio, che ci sono politici che guardano verso di loro, per migliorare l’integrazione e lo scambio socio culturale ed economico tra i due Paesi“.

L’Italia è un modello europeo di integrazione per tutti gli straniericontinua l’On. Tomac – che hanno deciso di stabilirsi qui e per questo mi sento di promuovere in Europa il modello italiano di integrazione che viene riservato ai nostri concittadini Romeni, per i quali l’Italia è diventato oramai, il loro secondo Paese per evidenti scopi storico culturali“.

Gli Italianiaggiunge il Presidente del PMP – sono i maggiori investitori in Romania e penso che a tal proposito il discorso Bordoni Tomac Malan_2politico, tra PMP e Forza Italia, debba intensificarsi ulteriormente“.

Infine, il Presidente Eugen Tomac, rivolge un pubblico ringraziamento al Presidente Antonio Tajani, con il quale ha avuto modo  di scambiare un saluto telefonicamente nel corso della mattinata, per l’apertura ad un dialogo politico tra i due partiti. Ringraziamenti che non potevano mancare nei confronti dell’On. Bordoni, per l’ospitalità ricevuta e per il suo apporto politico nella crescita dei due partiti all’insegna di una collaborazione sempre maggiore.

Nel pomeriggio, la delegazione Romena, sempre accompagnata dal Consigliere Capitolino Bordoni, si è spostata a Palazzo Madama per un incontro con il Senatore di Forza Italia, Lucio Malan.

Anche il Coordinatore del PMP in Italia, Dorin Coman ha voluto esprimere la propria soddisfazione per questo incontro.
Sono onorato – dichiara Coman – di essere riuscito, coadiuvato dal mio gruppo politico qui in Italia, a far incontrare di Foto delegazione PMP_Bordoni_Aula Giulio Cesare_1persona l’On. Bordoni con il nostro Presidente in Romania del PMP, Eugen TomacQuesto è un giorno importante – Conclude il Coordinatore Italiano del PMP – perché rafforza, ulteriormente, un legame che è già in essere tra il Partito di Forza Italia e il nostro partito e in prospettiva, è un nuovo passo in avanti verso una sempre più intensa collaborazione tra i due partiti europei che si riconoscono nel PPE, finalizzata alla  costruzione di un’Europa fondata sul rispetto dei valori umani e dello sviluppo socio economico dei Paesi che ne fanno parte”.

 

(Il Faro on line)