Seguici su

Cerca nel sito

Giochi del Mare, Fiumicino invasa da baby atleti

Domani la sfida di volley 100 contro 100

Fiumicino – Una giornata da ricordare quella di oggi dove, sulla spiaggia libera di Fiumicino, si sono dati appuntamento mille studenti delle scuole chiamati a raccolta dal Comune: una risposta straordinaria quella alle sollecitazioni della Fidal per la prima giornata dei Giochi del Mare, che ha messo insieme beach volley, tennis tavolo, beach rugby, surf e sup. Gettonatissime tutte le attività proposte, con il ping pong a fare da capofila grazie ai 5 campi allestiti dalla Fitet.

Presi d’assalto anche gli spazi dell’ospedale Bambino Gesù con il percorso del gusto e della Croce Rossa con l’ospedale da campo.

“Un’occasione importantissima – dichiara il sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, questa mattina in spiaggia con i ragazzi – per scoprire nuovi sport, lo spirito di stare insieme divertendosi, gareggiando e nutrendosi in maniera sana. In questa splendida giornata di sole, abbiamo anche fatto merenda tutti insieme con tanta buona frutta fresca”.

“Ringrazio gli organizzatori dei Giochi del Mare – aggiunge l’assessore alla Scuola e allo Sport, Paolo Calicchio – tutte le associazioni che hanno partecipato, le insegnanti e i ragazzi e le ragazze delle scuole presenti in spiaggia per questo momento educativo e di grande divertimento. Sarà sicuramente un’occasione da ripetere in futuro”.

Con l’ausilio della Protezione Civile, domani sera, si svolgerà sulla spiaggia del Lungomare della salute (ore 22.30) la sfida di volley più affollata dell’estate 2018. In occasione della Notte Bianca si daranno ‘battaglia’ in 200.

Cento contro cento che poi ripeteranno la sfida (2 contro 2 stavolta) sui campi di tennistavolo. Tra mondiali di pallavolo ed Europei di tennistavolo Fiumicino si è colorata di ‘sostenitori’ azzurri per festeggiare due discipline olimpiche.

(Il Faro online)