Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

E. Ludovici (ClGpA) e R. Neocliti (PpA): ‘E’ finita la democrazia ad Ardea’

I Consiglieri di opposizione lamentano la mancanza di trasparenza da parte dell'Amministrazione Comunale

Ardea – “E’ finita la democrazia ad Ardea” – dichiarano i consiglieri di opposizione Edelvais Ludovici (Con la Gente per Ardea) e Raffaella Neocliti (Patto per Ardea). A farle pronunciare queste parole è la trasparenza che, stando a quanto da loro dichiarato, l’Amministrazione Comunale sembrerebbe non praticare nei confronti dei consiglieri di opposizione, a cui invece sembrerebbe essere dovuta visto il ruolo istituzionale che le stesse ricoprono.

Nello specifico, i Consiglieri E. Ludovici e R. Neocliti, raccontano che tutto è nato da una premiazione programmata senza che, l’Amministrazione locale, consultasse le parti politiche di minoranza e senza che la stessa ne desse diffusione alcuna.

NeoclitiLa premiazione si è svolta ieri, 29 settembre, presso l’aula Consiliare  “Sandro Pertini“, nella quale sono stati consegnati gli attestati di merito ai bambini più meritevoli delle scuole primarie e medie superiori di primo grado che, nell’anno accademico 2016/2017 si sono distinti per i loro importanti risultati.

I Consiglieri E. Ludovici e R. Neocliti, puntano il dito vero l’Amministrazione Comunale, alla quale contestano il suo “modus operandi”, riguardo la divulgazione di notizie e la partecipazione attiva della cittadinanza e dei Consiglieri di opposizione, in merito a procedure istituzionali di cui dovrebbero essere informati gli attori sociali e politici della comunità.

E LudoviciL’appunto dei due consiglieri di opposizione, evidenzia la criticità della comunicazione istituzionale, quale elemento di promozione di rapporti fiduciari con diversi interlocutori per l’ottenimento di consensi duraturi sulle scelte attuate in favore della collettività.

Sabato 29/09/2018, nella sala consiliare del Comune di Ardea, alle ore 12.00raccontano E. Ludovici e R. Neocliti – si è svolta la premiazione con la consegna degli attestati di merito per i bambini più meritevoli delle scuole primarie e media inferiore che nell’anno scolastico 2016-2017 hanno raggiunto risultati lodevoli. L’amministrazione comunale quali i pentastellati hanno deciso il giorno, l’ora e il luogo per la premiazione senza invitare o almeno informare sia i cittadini tutti, che i consiglieri di opposizione, in quanto questo evento così importante e culturale potesse essere divulgato.

Dal sito del Comune di Ardea non c’è segno di questa manifestazione e tanto meno sulla mail istituzionale di cui noi consiglieri – continuano E. Ludovici e Neocliti R. – di minoranza siamo dotati dal momento della notifica, alla nostra carica istituzionale. Ci chiediamo, la trasparenza di cui parlavano tanto i pentastellati durante la campagna elettorale e prima della campagna elettorale, quando contestavano le altre amministrazioni perché non erano trasparenti, dove è andata a finire? Perché questo comportamento al quanto puerile lascia spazio a queste decisioni, prive di vero senso della condivisione, compartecipazione, confronto e quanto altro la vita istituzionale riserva?

Si continua ad adottare un comportamento poco consono nei confronti dei consiglieri di minoranza, – concludono i due consiglieri di opposizione – è naturale che parliamo per noi, senza tener conto del ruolo istituzionale a cui siamo state designate a svolgere nei confronti della collettività. Con questa comunicazione vogliamo informare i cittadini che nella governance del Comune di Ardea non c’è posto per i consiglieri minoranza, forse perché non sono cinque stelle. Questa situazione è al quanto grave, è finita la democrazia“.

 

(Il Faro on line)