Seguici su

Cerca nel sito

Nettuno, la Lega: “Dialoghiamo con i partiti, non con singole componenti”

"No alla becera individuazione di un nome o una poltrona, sì alla ricerca dei programmi migliori per Nettuno"

Nettuno – “Leggiamo di presunti accordi tra una componente di Forza Italia e Lega. Siamo di fronte a delle vere e proprie fake news, che non avvicinano assolutamente gli equilibri tra le parti, ma anzi rischiano di inquinare il quadro politico generale. Ci sono due motivi precisi per cui quella presunta notizia non sta in piedi”. Lo afferma una nota a firma Mauro Gonnelli, Coordinatore litorale sud Provincia di Roma, e Maurilio Leggieri, Coordinatore comunale.

“Il primo – prosegue il comunicato – è che la Lega è un partito e come tale dialoga con i partiti e non con singole componenti di riferimento;. La Lega, inoltre, non è più il ‘secondo partito’ di una coalizione che qualcuno immaginava fino a qualche tempo fa, ma anzi rappresenta il motore trainante del centrodestra, e gli va riconosciuto il ruolo centrale – che gli elettori gli hanno consegnato – nel dibattito politico. Ciò vuol dire avere una centralità nel determinare le strategie di coalizione, ad ogni livello, in linea con i programmi che Salvini e il Governo stanno portando avanti.

Il ragionamento non è la becera individuazione di un nome o una poltrona, ma la ricerca dei programmi, così come in maniera molto evidente è accaduto anche nella formazione del Governo nazionale.

Qualsiasi nome diventa inutile e inadatto se delude le aspettative programmatiche del nostro partito. Dunque smentiamo con fermezza queste voce, in quanto concentrati a capire quale sia la migliore linea programmatica per lo sviluppo di Nettuno e in questo senso lavoreremo.

Qualunque altra iniziativa – conclude la nota – la riteniamo una inutile e dannosa fuga in avanti”.