Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Raffaella Neocliti: ‘Ardea, un’Amministrazione immobile’

Il Consigliere di opposizione Neocliti, si unisce alla denuncia di Luana Ludovici, in merito lo stato di degrado in cui vertono le scuole del territorio rutulo

Ardea – Ringrazio il consigliere Luana Ludovici per aver sollevato la questione sulla situazione delle nostre scuole. Da giorni infatti, i genitori dei bambini che frequentano la scuola materna Sant’Antonio, si chiedono cosa stesse accadendo, vedendo il salone puntellato ed inutilizzabile. Con la copiosa pioggia inoltre si sono verificate infiltrazioni notevoli di acqua. Mi auguro che l’intervento della mia collega possa realmente far intervenire l’amministrazione. Colgo quindi l’occasione di ricordare all’amministrazione, se fosse necessario, che in ogni plesso scolastico abbiamo criticità.

Il plesso di Via Tanaro, come quello di Via Verona, si allaga sistematicamente. Nel plesso di Via Varese come in quello di Campo di Carne cadono intonaci e pezzi di muro.

Nel plesso di Via Verona abbiamo bagni inutilizzabili da giorni. Qualcuno dirà che queste criticità vengono da lontano, ma si è sempre intervenuti. Oggi le uniche risposte che si hanno sono: non ci sono i soldi!

La situazione economica dell’ente non è diversa da quella che era in precedenza, dove però si faceva la gara per dare l’appalto della manutenzione, oggi non abbiamo una ditta, non si può fare una gara d’appalto, causa dissesto. Ricordo che non abbiamo ancora il bilancio previsionale di conseguenza non ci sono soldi per la manutenzione scolastica. Non abbiamo idea quando il bilancio sarà approvato.

Tutto questo crea una paralisi, anche il minimo intervento è impossibile ed impensabile. Se la stagione invernale ci riproporrà le piogge dello scorso anno temo non si sarà in grado di intervenire.  Spero almeno che abbiano provveduto per tempo a controllare caldaie e riscaldamenti.

A questo punto vorrei chiedere al sindaco, e ricordare alla popolazione, a che punto è il finanziamento regionale per gli interventi sull’edilizia scolastica che ha richiesto questa amministrazione a giugno 2018? Richiesti 1.500.000 euro per il plesso di Via Tanaro e 700.000 euro per il plesso di Via Varese, come da delibera 60 del 13 giugno 2018. Ne abbiamo notizie o come già dissi, si trattò dell’ennesimo proclama propagandistico del sindaco?

Un paese come Ardea non si amministra con i proclami, ne con le balle raccontate in campagna elettorale. Ardea ha bisogno di atti e fatti.

Lo dichiara il Consigliere comunale Raffaella Neocliti (PpA)

(Il Faro on line)