Seguici su

Cerca nel sito

Olimpus Parco Leonardo, le ragazze di mister Ciotti espugnano il campo del Real Fiumicino

Vincono il derby del territorio le giocatrici squadra di Parco Leonardo. Un 3 a 1 finale di grande carattere e forza di gruppo. Lo dichiara la Di Carlo, autrice dell’ultima rete delle ospiti

Fiumicino – Ancora un derby per le ragazze dell’Olimpus. Venerdì sera, sul campo del Real Fiumicino, la squadra di mister Ciotti si è presa tre punti molto importanti.

Dopo la partita d’esordio in Serie D, giocata e pareggiata contro il Trastevere, le ragazze di Parco Leonardo hanno imbracciato una sfida di grande personalità, reagendo al pressing avversario. 3 a 1, è stato il risultato finale, in una partita combattuta e mai doma.

L’Olimpus ha giocato un buon primo tempo, esprimendo il suo calcio. Ha chiuso sul 2 a 0 a favore. Il primo gol è stato siglato dalla capitana Corinne Merli. La seconda rete è arrivata grazie alla giovanissima Beatrice Quilli. Nella ripresa, il team del presidente Berardo ha concesso alcuni spazi alle avversarie, subendo il gol del riavvicinamento al 15’: “Ci siamo abbassati un po’ troppo – ha dichiarato l’allenatore della squadra femminile di calcio a 5 – concedendo il gol da parte loro. Il Real, a quel punto, ha cercato di mettere la partita sul piano del nervosismo – ha proseguito il mister – la squadra ha risposto bene, trovando il 3 a 1 finale”.

E in chiusura di partita, è arrivata la gioia. La prima vittoria della stagione è stata firmata anche da Federica Di Carlo. Autrice dell’ultimo gol. Sua la rete decisiva, che ha regalato il derby alle ragazze dell’Olimpus: “Grazie a tutta la squadra – ha detto la giocatrice – siamo state concentrate, unite e attente come sempre. Ad un certo punto, è arrivato il pressing delle avversarie, ma grazie anche al supporto del mister, siamo riuscite a restare a testa alta. Nonostante le provocazioni – ha proseguito Federica – siamo riuscite a mantenere la calma. A non abbassarci. Eravamo anche emozionate. Era sempre un derby”.

Descrivendo il carattere forte della squadra, ha proseguito: “Noi diamo sempre il massimo, quindi ce l’abbiamo fatta. Ce la faremo perché ogni volta che scendiamo in campo, andiamo a vincere”. Poi torna sulla gara: “E’ stata una bella partita. Divertente. Ci sono state tante palle gol. Anche da parte loro. Siamo riuscite a tenere testa. Faccio un plauso alla nostra capitana Corinne. Partita emozionante e carica. Non ci siamo mai arrese, nonostante il pressing. Va bene così”.

(Il Faro on line)