Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Sabaudia, San Felice Circeo e il vertice sulle frazioni contese

I Sindaci hanno deciso di istituire una commissione consultiva, in attesa che la Corte d'Appello si esprima definitivamente sulla questione delle frazioni.

Sabaudia e San Felice Circeo – Si è svolto nei giorni scorsi l’atteso vertice tra i Comuni di Sabaudia e San Felice Circeo. Motivo dell’incontro la questione delle frazioni di Molella, Mezzomonte e Palazzo ancora contese tra i due Comuni, visto che la sentenza delle Corte di Cassazione  ha annullato con rinvio la sentenza con cui la Corte d’Appello aveva confermato il diritto di proprietà in capo a Sabaudia.

“I sindaci Gervasi e Schiboni, affiancati dagli avvocati De Tilla (per il comune di Sabaudia) e De Angelis (per il comune di San Felice Circeo) – fanno sapere dall’ufficio stampa del Comune di Sabaudia – hanno avuto uno scambio di posizioni sulla questione convergendo su un dialogo propositivo. I primi cittadini, infatti, hanno convenuto sulla necessità di istituire una commissione consultiva attraverso la quale affrontare la situazione in maniera condivisa e sinergica, a tutela dei territori e dei cittadini, in attesa, ovviamente, che la Corte d’Appello si esprima definitivamente sulla questione.

All’incontro hanno partecipato l’assessore Gianpiero Macale e il consigliere Enrico Veglianti del Comune di Sabaudia e il consigliere Vincenzo Cerasoli del Comune di San Felice.

(Il Faro on line)