Seguici su

Cerca nel sito

Civitavecchia onora la memoria dei caduti di tutte le guerre

Cozzolino e il generale D'Alessandro: "Un'occasione per rinnovare i valori fondanti della nostra nazione, valori di pace e fratellanza tra i popoli"

Civitavecchia – Come ogni anno, il 2 novembre, il Comandante del Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito, il Gen. D. Roberto D’Alessandro e il Sindaco della città di Civitavecchia, Ing. Antonio Cozzolino, hanno presenziato alla cerimonia di commemorazione dei defunti di tutte le guerre.

L’omaggio, tributato alla presenza delle autorità militari e civili locali e delle Associazioni combattentistiche e d’Arma, ha richiamato alla memoria il sacrificio di quanti hanno donato la loro vita per la conquista della libertà e della democrazia e hanno contribuito con le proprie sofferenze all’affermazione dell’unità della Patria. I momenti significativi della celebrazione sono stati cadenzati dalle note del silenzio d’ordinanza e dalla benedizione del Cappellano Militare, Gaetano Massimo Carlino.

Una corona d’alloro è stata deposta sul cippo dedicato ai caduti della prima e seconda guerra mondiale; una sul monumento dedicato ai caduti nei bombardamenti della città di Civitavecchia del 14 maggio del 1943; infine un omaggio floreale è stato posto a piedi della lapide intestata agli ex internati.

La cerimonia è stata un messaggio forte per la cittadinanza e le nuove generazioni, in quanto occasione per rinnovare i valori fondanti della nostra nazione, valori di pace e fratellanza tra i popoli.

(Il Faro Online)