Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Roma-Lido: denunciati i due aggressori. Avevano tentato una rapina

Per i carabinieri non ci sono estremi di discriminazione razziale. Gli aggressori volevano rubare la valigia all'indiano malmenato

Casal Bernocchi – Per i carabinieri, che li hanno intercettati appena fuori la stazione, i due aggressori della Roma-Lido avevano tentato una rapina. E per questo avevano picchiato il proprietario del bagaglio, un indiano di 28 anni e una donna ucraina di 58 che aveva tentato di fare da paciere.

Sono stati individuati e poi denunciati per tentata rapina dai carabinieri i due uomini protagonisti del video della brutale aggressione sulla Roma-Lido qui mostrato avvenuta la sera del 31 ottobre alla fermata di Casal Bernocchi. Si tratta di due 23enni di nazionalità ucraina.

Secondo quanto ricostruito dai militari, l’aggressione sarebbe scaturita dal tentativo di rubare la valigia a un indiano che era sul convoglio. Nell’aggressione era rimasta ferita anche una donna ucraina di 58 anni che era intervenuta nel tentativo di placare i due denunciati. Al momento non sono scattate accuse di discriminazione razziale e neanche quella di lesioni gravi, considerato che l’indiano ha riportato ferite giudicate guaribili in 5 giorni e la donna ucraina in 10. È stato acquisito dagli investigatori il video che riprende l’aggressione e saranno tradotte in italiano le frasi che gli aggressori hanno rivolto, in lingua ucraina, all’indiano.