Seguici su

Cerca nel sito

Barriera soffolta a Civitavecchia, Di Majo: “Abbiamo già dato la nostra disponibilità per la realizzazione”

"Rinnovo al sindaco dl'impegno di questa amministrazione a dar seguito alla sottoscrizione di un nuovo Protocollo d'Intesa per la valorizzazione del waterfront"

Civitavecchia – A seguito dei danni provocati dall’eccezionale ondata di maltempo di questi ultimi giorni che si è abbattuta sulla città di Civitavecchia e al conseguente invito del Sindaco, Antonio Cozzolino, nei confronti di questa AdSP a provvedere alla realizzazione di una barriera soffolta che protegga la marina, l’Avv. Francesco Maria di Majo, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, ci tiene a precisare che l’AdSP ha già manifestato, benché l’area in questione sia al di fuori della circoscrizione dell’Autorita’, la propria disponibilità a fornire un supporto nella realizzazione di tale barriera.

“Negli incontri avuti nelle scorse settimane con il sindaco Cozzolino – sottolinea il Presidente di Molo Vespucci – ho fatto presente che l’ente condivide l’importanza e la necessità di mettere in sicurezza l’area in questione  dando, quindi, la disponibilità affinché tale intervento venga inserito nel nuovo Accordo che dovremo stipulare con il Comune”.

“Pertanto, – conclude di Majo – rinnovo al sindaco di Civitavecchia l’impegno di questa amministrazione a dar seguito alla sottoscrizione di un nuovo Protocollo d’Intesa che, a differenza dell’Accordo del 2015 (che si basa essenzialmente su non ben definiti  oneri economici derivanti dall’impatto, in termini negativi, dei crocieristi sulla città) stabilisca, concordemente tra la AdSP e l’amministrazione civica, l’impegno di cofinanziare alcuni interventi ed opere  al di fuori della circoscrizione dell’AdSP che determinano, però,  benefici  in termini di valorizzazione del waterfront e di accesso all’area portuale. Tra queste opere ed interventi avevamo convenuto, nell’ultimo incontro con il Sindaco presso i miei uffici lo scorso 8 ottobre, che venisse anche inclusa la realizzazione della barriera soffolta”.