Seguici su

Cerca nel sito

Riconoscimento dello stato di calamità naturale, a Gaeta attivata la procedura

Per il riconoscimento, gli uffici competenti del Comune di Gaeta hanno predisposto un modello di denuncia, da consegnare entro il 14 novembre.

Gaeta – Attivata la procedura del riconoscimento dello stato di calamità naturale sul territorio comunale di Gaeta a seguito dell’ondata di maltempo che si è abbattuta sul Sud Pontino il 29 ottobre scorso, causando ingenti danni alle strutture aziendali, alle produzioni agricole e ittiche, nonché ai fabbricati.

Il Comune di Gaeta ha ricevuto, infatti, numerose segnalazioni e per favorire quindi la ricognizione dei danni, gli uffici competenti hanno predisposto un modello di denuncia. Intanto, proseguono i controlli del territorio per redigere un censimento complessivo di quelle aziende, in particolare agricole e ittiche, maggiormente colpite.

In via del tutto preliminare, il Comune comunica che la parte di territorio interessata maggiormente dal fenomeno atmosferico ha riguardato la fascia costiera e le strutture a mare (Leggi qui il nostro articolo al riguardo). L’Ente ricorda, infine, che l’eventuale risarcimento sarà, comunque, subordinato al riconoscimento dello stato di calamità naturale da parte della Regione Lazio.

La domanda potrà essere consegnata  entro il prossimo 14 novembre, a mano presso la sede comunale in Piazza XIX Maggio o al seguente indirizzo mail: protocollo@pec.comune.gaeta.lt.it

Il modello di denuncia danni è consultabile e scaricabile dalla sezione avvisi del sito comunale al seguente indirizzo: www.gaeta.it.

(Il Faro on line)