Seguici su

Cerca nel sito

Mobilità, l’annuncio di Ascani: “In bilancio i soldi per la Settevene-Palo”

Da Regione, Cotral e Rfi fondi per potenziare la rete ferroviaria e il trasporto su gomma

Ladispoli – “Dopo molte iniziative siamo riusciti finalmente a far mettere nel bilancio della città metropolitana una somma rilevante per affrontare l’annoso problema dei crolli della Settevene-Palo”.

Ad annunciarlo è il capogruppo del Pd, Federico Ascani, a pochi giorni dalla conclusione del convegno sui trasporti, organizzato dal Partito Democratico nell’Aula Consiliare di Palazzo Falcone. Un incontro dal quale sono emersi degli elementi interessanti.

Presenti, tra gli altri, la Presidente del Cotral Amalia Colaceci, i consiglieri regionali Tidei e Minnucci, funzionari dell’Assessorato Regionale ai Trasporti, l’assessore del Comune di Ladispoli Mollica Graziano, il vicesindaco di Cerveteri Zito, il rappresentante del Comitato Pendolari e tra il pubblico consiglieri comunali, pendolari e diversi dipendenti del Cotral.

Dagli interventi è emerso il grande impegno della Regione e di Rfi per la totale ristrutturazione delle stazioni di Ladispoli e Campo di Mare, per l’acquisto di nuove vetture ferroviarie, per l’attivazione di nuove corse riservate ai croceristi.

Per quanto riguarda il trasporto su gomma la Presidente Colaceci ha esposto i brillanti risultati, dopo anni di grande difficoltà, dei Bilanci dell’Azienda con utili superiori ai 15 milioni di euro, attivo che consentirà l’acquisto di ulteriori nuovi bus dopo i 420 entrati già in funzione.

“Regione Lazio, Cotral e Rfi stanno dando importanti risposte alle esigenze degli utenti del nostro territorio” ha dichiarato Gerardo Bevilacqua, del direttivo del PD di Ladispoli.

“L’impegno di Rfi per le Stazioni di Ladispoli e di Campo di Mare – prosegue Bevilacqua – è in totale di più di 12 milioni di euro e i lavori finiranno a giugno del 2019. Per i nuovi mezzi il Cotral impegnerà notevoli somme per l’acquisto di altri 400 bus ed entro due anni tutti i mezzi circolanti nel Lazio saranno di nuova costruzione.

Abbiamo inoltre chiesto al Cotral di far diventare stabile il collegamento tra Cerveteri, Ladispoli e l’aeroporto di Fiumicino. La presidente del Cotral – conclude Gerardo Bevilacqua – ha inoltre dato la disponibilità al confronto sul tema del nuovo deposito che potrebbe essere realizzato tra Bracciano, Cerveteri e Ladispoli”.

(Il Faro Online)