Seguici su

Cerca nel sito

A Ladispoli arrivano le panchine rosse contro la violenza sulla donne

Pennelli e vernice in mano, alcuni volontari durante il weekend hanno dipinto di rosso tre panchine presenti sul territorio

Ladispoli – ”L’amore non colpisce mai in faccia”. E’ una delle frasi scritta su di una delle panchine rosse che da domenica sono presenti a Ladispoli. L’iniziativa nata da Laura Di Stati, presidente di ”Noi di Ladispoli”, ha coinvolto i volontari dell’associazione ”Volontari per Ladispoli” trovando in men che non si dica l’ok del’amministrazione comunale.

Dalla delegata alle pari opportunità Sara Solari, all’assessore ai Lavori Pubblici Veronica De Santis che ha dato il via libera all’iniziativa. Pennelli e vernice in mano i volontari domenica hanno dipinto di rosso tre panchine presenti sul territorio.

Una in via Claudia, una a via Ancona e una a piazza della rugiada. Obiettivo: dire no alla violenza sulle donne e sensibilizzare la popolazione tutta a fare lo stesso. Si tratta solo di una delle tante iniziative messe in campo per celebrare la Giornata contro la violenza sulle donne, il 25 Novembre prossimo.

L’assessore ai Servizi sociali, grazie a diverse collaborazioni, ha infatti organizzato due giornate dedicate all’evento. Primo appuntamento il 24 novembre al Pit sulla via Aurelia dalle 10 alle 13 dove si svolgeranno vari interventi. A seguire il 25 novembre l’appuntamento è al piazzale della stazione dove un corteo muoverà lungo il viale fino ad arrivare in piazza. Qui dopo i saluti istituzionali si susseguiranno una serie di interventi in programma fino alle 12.30.

(Il Faro online)