Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, piantagione di marijuana nel giardino di casa: in manette marito e moglie

La coppia, ora ai domiciliari, è stata trovata in possesso di oltre 100 piante di marijuana e diverse dosi di hashish pronte per lo spaccio

Ostia – Questa mattina, i Carabinieri della Stazione di Acilia hanno arrestato una coppia, l’uomo di 56 anni e la donna di 50enne, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I Carabinieri tenevano d’occhio da tempo la villetta in via Silvestro de Nardis, nei cui pressi avevano notato degli strani movimenti e un anomalo odore acre che si sprigionava dal giardino.

La successiva ispezione della rimessa degli attrezzi nel giardino ha permesso di rinvenire 100 piante di marijuana dal fusto di oltre un metro, con foglie e infiorescenze, adeguatamente illuminate con lampade UV, alimentate da liquido fertilizzante e tenute sotto controllo da un sofisticato misuratore della temperatura e dell’umidità.

I due avevano ben attrezzato l’ambiente per la coltivazione e la lavorazione della piantagione.

Le 100 piante rinvenute, del peso totale di oltre 22 kg, sono state immediatamente sequestrate insieme alla serra completa di impianto di irrigazione, illuminazione e stabilizzazione della temperatura.

Oltre a ciò, all’interno della villetta sono stati sequestrati molteplici dosi di hashish e marijuana pronte per la commercializzazione e una bilancia elettronica.

Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

(Il Faro Online)