Seguici su

Cerca nel sito

Acquario dell’Eur, Palmieri: “Basta pre-opening, dove sono i pesci?”

Il presidente dell'associazione Romanuova: "Nelle immagini delle ripetute 'prime', nelle vasche dell'acquario quasi completato mancano i pesci"

Più informazioni su

Roma – “Chissà se il 2019 sarà l’anno dei pesci per la capitale d’Italia. Non ci riferiamo al segno zodiacale, ma all’acquario dell’Eur, in costruzione da oltre 10 anni. Ripetiamo: dieci anni. Tanti ne sono trascorsi fra i continui e costanti annunci di aperture, e le inaugurazioni per la stampa e per i Vip”.

Lo ha dichiarato Antonello Palmieri, presidente dell’associazione Romanuova, aggiungendo: “Mai opera incompiuta fu più al centro di eventi, anche modani. Il 2 luglio scorso s’è tenuta pure una ‘magic night’, con fauna ittica virtuale (leggi qui). Di reale non c’era neppure una triglia. Tant’è. Nelle immagini delle ripetute ‘prime’, l’opera accanto al laghetto appare in via di ultimazione. Nelle vasche, però, mancano i pesci. Il che, per un acquario, non è proprio un elemento secondario”.

“Arriveranno con l’anno nuovo o dovremo assistere all’ennesimo evento di pre-opening, assieme a una nuova promessa di chiusura lavori, con mano destra posata sul calendario?”. E conclude: “Ricordiamo sommessamente, tanto per fare un paragone, che il Tunnel sotto la Manica è stato costruito in sette-anni-sette: dal 1987 al 1994”.

(Il Faro online)

Più informazioni su