Seguici su

Cerca nel sito

Associazione a delinquere e spaccio di droga, due arresti a Fiumicino

Segnalati anche cinque giovani trovati in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana per uso personale

Fiumicino – Proseguono i servizi di controllo dei Carabinieri di Ostia per garantire la sicurezza sul territorio di Fiumicino e per prevenire e reprimere la commissione di reati. Nelle scorse ore, le attività dei militari hanno consentito complessivamente di controllare 93 veicoli e identificare 149 persone.

Dalle prime luci dell’alba è stata data esecuzione ad un’ordinanza, emessa dalla Corte di Appello di Milano, a carico di un 43enne originario dell’hinterland napoletano, che dovrà scontare la pena di 4 anni e 7 mesi di reclusione per i reati di associazione a delinquere e contro il patrimonio. L’uomo è stato rinchiuso presso la casa circondariale di Civitavecchia.

Sempre a Fiumicino, poco più tardi, i Carabinieri, ad epilogo di diversi precedenti servizi di osservazione e controllo, hanno notato uno strano via vai di persone dall’abitazione di un 50enne romano, già noto alle forze dell’ordine ed hanno deciso di perquisire l’appartamento.

All’interno sono stati rinvenuti 3 piante di marijuana, 5 grammi di hashish oltre al materiale utile al confezionamento della sostanza stupefacente. Il tutto è stato debitamente sequestrato mentre l’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Nel corso del servizio, i Carabinieri della Stazione di Fregene hanno poi segnalato 5 giovani all’Ufficio Territoriale del Governo di Roma, poiché sorpresi in possesso di modiche quantità di hashish e marijuana per uso personale.

(Il Faro online)