Seguici su

Cerca nel sito

Il Bilancio X Municipio approvato dal M5S nella pausa cena

Volano stracci tra M5S e opposizione: bilancio votato nella pausa cena. Di Giovanni: “Orario non rispettato”. Bozzi: “M5S attaccati all’orologio”

Ostia – Il X Municipio ha approvato la proposta di bilancio di previsione 2019. Andava fatto entro le ore 24,00 di ieri, giovedì 29 novembre, ma dietro il voto si sta consumando un durissimo scontro tra maggioranza pentastellata e partiti d’opposizione: l’approvazione è avvenuta mentre i consiglieri erano assenti per cena.

Ovviamente la ricostruzione risente delle diverse posizioni. Dopo una discussione iniziata dalle 9,00 del mattino, si è concordato tra tutti i partiti di effettuare una pausa di mezz’ora per cena.Abbiamo rispettato la consegna: noi consiglieri del M5S abbiamo mangiato un tramezzino ed eravamo al nostro posto alle 21,00 come concordato” spiega Antonino Di Giovanni, capogruppo dei grillini. “Prima di procedere all’appello –aggiunge – abbiamo aspettato anche una decina di minuti. Alle 9,10 eravamo presenti noi ed il consigliere di Laboratorio Civico, Franco De Donno”.

E’ un atto senza precedenti – ribatte Monica Picca, capogruppo di Fratelli d’Italia – Abbiamo ritardato di dieci minuti e si sono votati il bilancio da soli. E’ un atto antidemocratico che si commenta da solo”.

Quello che è successo in Municipio durante la discussione sul bilancio – aggiunge Andrea Bozzi della civica “Sogno comune” – è gravissimo politicamente e imbarazzante dal punto di vista umano. Chi del M5S sta portando ricostruzioni che ribaltano la realtà, attaccandosi all’orologino, si dovrebbe vergognare, visto che in coscienza sua sa bene come sono andate davvero le cose. Provo imbarazzo per loro, giuro”.

Alle ore 12,00 è convocata una conferenza stampa nell’aula “Massimo Di Somma da parte dei consiglieri dei partiti d’opposizione.