Seguici su

Cerca nel sito

Fare Verde porta la centrale “biogas” di AnzioBiowaste in Commissione speciale rifiuti

Zomparelli: "E’ stata una seduta di grandi soddisfazioni: il rigore e l’attenzione nell’analisi delle possibili soluzioni all’impianto ci hanno reso merito"

Anzio – Su invito del Presidente del gruppo locale di Fare Verde Anzio-Nettuno in Commissione speciale Rifiuti è stato presente  il consigliere regionale Giancarlo Righini in merito alla centrale così detta “biogas” della AnzioBiowaste.

“E’ stata una seduta impegnativa, ma di grandi soddisfazioni: il rigore e l’attenzione che abbiamo riposto nell’analisi delle possibili soluzioni all’impianto così detto “Biogas” della AnzioBiowaste ci hanno reso merito“. Queste le parole del Dr. Luca Zomparelli, presidente del gruppo locale di Fare Verde Anzio-Nettuno

“Non a caso, infatti, – prosegue il Dr. Zomparelli – l’invito da me rivolto alla Regione affinché prendesse parte a questa delicata seduta per cogliere le problematiche e le criticità da noi rilevate, è stato accolto con estrema disponibilità da parte del consigliere Giancarlo Righini, l’unico che ha mostrato verso le doglianze di Anzio una vicinanza concreta e che ancora sentitamente ringrazio per il sostegno e l’impegno, di ieri e di oggi.

Indispensabile, in ogni caso, il lavoro del tecnico da noi voluto in Commissione, il Dott. Vito Pignatelli il quale, con la sua puntuale preparazione, ha dato corpo e fondatezza alla previsione legislativa che ci ha permesso di invitare formalmente il Sindaco ad avanzare richiesta di riesame dell’Autorizzazione Integrata Ambientale (LEGGI qui l’articolo) rilasciata a suo tempo alla società proponente.

La cittadinanza e l’ambiente – chiude il Presidente del gruppo locale di Fare Verde Anzio-Nettuno – hanno bisogno di risposte e azioni per fare della loro legittima tutela un risultato concreto”.

(Il Faro Online)