Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Da Fare Verde un manifesto d’intenti per salvaguardare la costa di Tarquinia

Olmi: "Il manifesto che firmeremo sarà un valido strumento di tutela del territorio"

Viterbo – L’associazione ambientalista Fare Verde annuncia la firma del manifesto d’intenti relativo al Contratto del Lago di Bolsena, del Fiume Marta e della Costa tirrenica di Tarquinia.

La sottoscrizione avverrà martedì 11 dicembre 2018, alle ore 10, nella sala del consiglio provinciale di Viterbo, nell’ambito del convegno dal titolo: “Salvaguardare il proprio patrimonio idrico e ambientale. Non una sfida, ma un impegno del territorio”.

“Ringraziamo il Presidente della Provincia, Pietro Nocchi, per l’invito – dichiara Silvano Olmi, presidente regionale di Fare Verde –; il manifesto d’intenti che andiamo a sottoscrivere è un punto di partenza importantissimo per avviare il Contratto, uno strumento di governo del territorio che consentirà agli enti locali, alle associazioni, alle aziende e ai singoli cittadini di partecipare attivamente e coordinare gli interventi in difesa del lago di Bolsena, del fiume Marta e del mare tarquiniese”.

Un anno fa, presso la sede provinciale, venne sottoscritto il Manifesto d’Intenti del Contratto del Lago di Bolsena. Nei mesi successivi, Silvano Olmi, all’epoca consigliere comunale di Tarquinia incaricato all’ambiente dal Sindaco Pietro Mencarini, fece approvare il contratto del fiume Marta e della Costa di Tarquinia, unificato con quello del lago di Bolsena in sinergia con Luciano Dottarelli del Club per l’Unesco Viterbo Tuscia e con il coordinamento di Rossana Giannarini.

(Il Faro online)