Seguici su

Cerca nel sito

Ostia, ultima frontiera della contraffazione: le lenti a contatto

La Guardia di Finanza del gruppo Roma 2 Ostia sequestra oltre un milione di lenti a contatto giornaliero contraffatte

Oltre un milione di lenti a contatto giornaliere spacciate per italiane ma prodotte in Romania sono state sequestrate dalla Guardia di Finanza di Roma, su disposizione della Procura della Repubblica capitolina.

A quanto emerso dalle indagini condotte dai Finanzieri del II Gruppo Roma-Lido di Ostia, la produzione delle lentine, messe in vendita in confezioni con la dicitura ‘Made in Italy‘ e il tricolore, avveniva in uno stabilimento romeno gestito da una società locale, anche se riconducibile all’azienda italiana (e al figlio dell’amministratore unico) che le distribuisce in Italia.

Poi, una volta arrivate nel Belpaese con packaging ‘neutro’, venivano riconfezionate utilizzando astucci con il brand della società italiana o delle aziende committenti con la falsa indicazione di origine.

Le perquisizioni hanno riguardato la società oggetto d’indagine e altre 25 imprese e sono sfociate nel sequestro di oltre un milione di lenti a contatto con la falsa indicazione «Made in Italy» in 124 esercizi commerciali.