Seguici su

Cerca nel sito

Le Rubriche di Il Faro Online - Scuola

Scuola, spray urticante, Anief: “Espulsione immediata degli studenti colpevoli”

Anief: "Dopo l’ultimo doppio episodio di utilizzo in due istituti del Nord, serve ora più che mai, una risposta chiara, semplice e immediata"

Scuola – Stamattina a Pavia e a Cremona si è superato il limite: invece di stringersi attorno alle vittime di Corinaldo, dove è scoppiato il panico nella discoteca stracolma di giovani, qualche studente si è divertito a mettere in atto delle bravate prive di significato ma molto pericolose per la salute altrui, sprigionando in entrambi i casi nell’aria dello spray al peperoncino.

Secondo Marcello Pacifico (Anief-Cisal), se non si prendono seri provvedimenti nei luoghi in cui bisogna formare i cittadini del domani, specie dopo tragedie che hanno portato la morte di diversi nostri giovani anche per incuranza del rispetto delle regole, allora non ci siamo proprio. Serve, ora più che mai, una risposta chiara, semplice e immediata al di là degli eventuali reati possibili da inserire nel registro degli indagati. Le scuole si adoperino per individuare gli studenti colpevoli e immaturi: vanno espulsi con immediatezza dalle loro scuole, anche per evitare lo svilupparsi di un possibile e pericoloso effetto a catena. – www.anief.org

(Il Faro on line)