Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, Mister Greco: “Importante presto vincere”

Lo dichiara l’allenatore biancoviola al termine della gara con il Lanusei. L’occasione arriva con il Flaminia, che vorrà vincere a sua volta, dopo la sconfitta con la Vis Artena. Oggi pomeriggio i lidensi al Madami.

Ostia – Con il Lanusei è arrivata la sconfitta numero 8. E con tanti assenti ancora senza una maglia da titolare è difficile per i gabbiani riprendere il volo. Tuttavia, Mister Greco si congratula con i suoi ragazzi, per il carattere e la tecnica mostrati in gara. Anche se è importante presto raggiungere una vittoria per incrementare i punti in classifica.

Mancano tre giornate alla fine del girone di andata e l’Ostiamare comincia il tour de force, dopo l’1 a 0 patito all’Anco Marzio con i sardi. Un rigore non dato e due traverse prese dai biancoviola, domenica scorsa in casa. Sono il bottino di una giornata storta.

E si ritorna in campo oggi pomeriggio per il turno infrasettimanale della Serie D. Sta arrivando Natale a grandi passi e la squadra lidense vorrebbe trovare un bel regalo sotto l’albero. Per se stessa e per i tifosi. La trasferta odierna con il Flaminia non sarà facile. Ormai nessuna partita lo è. Lo sottolinea l’allenatore biancoviola. Dopo la sconfitta con la Vis Artena, i ragazzi di Mister Schenardi vorranno rifarsi. Ma anche l’Ostiamare. Due squadre in cerca di vittoria allora.

Di seguito l’intervista a Mister Greco, a cura di Riccardo Troiani, dell’Ufficio Stampa dell’Ostiamare :

“Non è un momento particolarmente favorevole. Veniamo da un periodo in cui ci sono molti assenti. Ma i ragazzi hanno fatto la partita. Non posso rimproverare nulla loro. Siamo stati sfortunati negli episodi. E’ stato fortunato il Lanusei, in quello che ha determinato la partita. Bisogna restare lucidi e concentrati, pensando al Flaminia.  Sperando che al più presto, risolveremo i problemi. Un’altra partita importante al Madami. Lo sono tutte ormai. Sicuramente avremo Martorelli squalificato, in quanto era in diffida. I ragazzi stanno dando tutto. Devo solo fare i complimenti a tutti. E’ chiaro che bisogna dare qualcosa in più. Bisogna mantenere la lucidità. Lavorare. Dobbiamo comunque fare la prestazione, perché non possiamo sempre uscire dal campo senza punti”.

Foto : Claudio Spadolini

(Il Faro on line)