Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ardea, Neocliti: “Il Comune affida 35.000 € ad una ditta con trattativa diretta senza richiesta di offerta”

Il Consigliere: "C'è molta superficialità da parte dell'Amministrazione nella gestione dei soldi pubblici"

Più informazioni su

Ardea – “Si continua, a quanto pare, nel gestire i soldi pubblici con molta superficialità. Ancora una volta, il Comune, con determina n. 1814 del 4/12/2018 (clicca qui) , affida 35.000€, ad una ditta per il servizio di stampa e postalizzazione della Tari, Tasi e Imu, attraverso una trattativa diretta anziché una richiesta di offerta, che avrebbe consentito all’Ente di paragonare le varie proposte e scegliere la più economica secondo il codice degli appalti”.

Lo dichiara Raffaella Neocliti, consigliere comunale di Forza Italia, che in una nota aggiunge: “Non è sufficiente giustificare appellandosi all’urgenza in quanto, determinate scadenze annuali sono calendarizzate. I tempi di espletamento di una trattativa con unico operatore o di una richiesta di offerta sono i medesimi”.

“Per quale motivo – conclude il consigliere – il Comune deve favorire un’azienda, l’unica contattata e non valutare più proposte con la possibilità di un risparmio dei soldi pubblici? Seguirà interrogazione al Sindaco. Ci spieghi, soprattutto in una fase di dissesto, perché non ci sia un controllo più oculato sulle spese”.

(Il Faro on line)

Più informazioni su