Seguici su

Cerca nel sito

“Città della cultura 2019”, San Felice Circeo tra le finaliste dell’iniziativa

L'omphalos, intorno al quale ruota l'intero progetto - proposto in aggregazione con Ponza e Ventotene - è il mito di Circe.

San Felice Circeo – Al sindaco Schiboni la conferma è arrivata proprio oggi: San Felice Circeo è una delle 3 finaliste di “Città della cultura 2019.”

Il progetto è redatto dall’architetto Luca Calselli  e ha come omphalos il mito di Circe, punto di partenza per esaltare i 3 comuni  – oltre a San Felice, fanno parte del progetto anche Ponza e Ventotene – e la loro bellezza. Tre luoghi legati, inoltre, dall’appartenenza al Parco Nazionale del Circeo.

Il sindaco Schiboni si è detto entusiasta ed orgoglioso di questo primo grande traguardo che, in ogni caso, li ha portati ad interagire con realtà simile a quelle di San Felice Circeo, anche se, ovviamente, spera che questa sfida li porti alla vittoria per poter rilanciare il territorio.

Tra i 29 presentati, infine, oltre al progetto di San Felice Circeo – presentato in aggregazione con Ponza e Ventotene – i finalisti sono il progetto del comune di Cerveteri (in aggregazione con Tolfa e Allumiere) e quello di Palestrina (in aggregazione con Cave, Poli, Genazzano, Zagarolo, castel San Pietro, Capranica e Gallicano).

(Il Faro on line)