Quantcast

Seguici su

Cerca nel sito

Ostiamare, sconfitta amara col Monterosi foto

4 a 1 il risultato finale per i ragazzi di Mister Mariotti. Doppietta di Nohman. Unico gol biancoviola di Lazzeri. Il 6 gennaio partita in trasferta con il Castiadas

Il Faro on line – Si chiude male il girone di andata dell’Ostiamare. L’ultima giornata è stata lo specchio delle prime 19 gare del campionato. Ha vinto il Monterosi al Martoni.

4 a 1 il risultato finale in tabellino. Ha cercato di reagire la squadra biancoviola, senza trovare fortuna nelle occasioni create, nella sconfitta numero 9 del torneo di Serie D. Ha cercato subito il gol l’Ostiamare in apertura. Al 3’ del primo tempo, ecco una conclusione pericolosa di De Julis, che andava però alta. In seguito, sono stati Proia prima e Nohman poi a preoccupare Giannini, che bloccava le palle direzione rete.

Sono passati tuttavia alcuni minuti, prima che il Monterosi mettesse a segno il primo gol. Probabilmente, premonitrici le azioni in area biancoviola, subìte  dai ragazzi di Mister Greco. Allora andavano in vantaggio i padroni di casa. Lo facevano con Mastrantonio. Al 23’, il tiro senza speranza. La prima rete del Monterosi.

Un primo tempo in salita per i biancoviola, che nonostante lo svantaggio hanno trovato il gol con Lazzeri. Una forte conclusione del giovane talento lidense riapriva la partita. Non è bastato però il primo e l’unico gol dell’Ostiamare per vincere.

Nella ripresa hanno dilagato i giocatori di Mister Mariotti siglando le altre tre reti. Nohman lo faceva al sesto del secondo tempo, ripetendosi 20 minuti più tardi. Doppietta per il campione del Monterosi che batteva Giannini, dal cuore dell’area.

3 a 1 per i padroni di casa e affanno per l’Ostiamare che ha cercato di riprendersi la gara, senza successo. Il diagonale in area di Boldrini chiudeva i giochi al Martoni, siglando il 4 a 1 per il Monterosi.

Sono fermi a 21 punti nel Girone G, i gabbiani lidensi. Una prima parte del torneo a basse corde. Si torna in campo il 6 gennaio con il Castiadas. Un’altra trasferta per l’Ostiamare. La Sardegna per la prima di ritorno.

Foto : Claudio Spadolini