Seguici su

Cerca nel sito

Tessuto economico e commerciale di Gaeta, Vagnati: “Destagionalizzare è la strada giusta per continuare a crescere”

Vagnati: "L'aumento delle presenze anche nel periodo invernale, specialmente nel weekend, ha confermato la riuscita della politica turistica di Gaeta."

Gaeta – Attività sindacale, convegni, attività culturali, sport, spettacolo ed enogastronomia. Si chiude un anno ricco di eventi e iniziative di spessore a Gaeta in cui l’articolazione territoriale di Confcommercio Lazio Sud ha dato il suo supporto e contribuito concreto al percorso di rilancio del turismo locale intrapreso dall’attuale Amministrazione comunale. 

Sono stati oltre 100 gli incontri che l’Associazione maggiormente rappresentativa ha avuto nel corso dell’anno che sta per concludersi con il governo cittadino, Sindaco, Assessori e dirigenti, su temi cari alle imprese del territorio, quali: Ztl in zona Medioevale, mercato settimanale, decoro urbano, e molto altro. 

Confcommercio ha lavorato e continua ad impegnarsi sul fronte della formazione continua a costo zero per le imprese associate (Fondo For.te) e sul fronte dello sviluppo delle iniziative previste nel Programma di Rete del Consorzio d’Impresa “MAM – MemoriaArteMare“. 

Proprio in questi giorni è in corso l’evento “Tra cibo, arte e storia, i presidi del gusto. Le eccellenze enogastronomiche del Golfo e non solo” mostra enogastronomica ideata dal Consorzio MAM, nell’ambito delle iniziative finanziate dalla Regione Lazio e allestita presso le sale dell’ex Ospedale Santissima Annunziata; al presidente David Vecchiariello e a tutto il suo Consiglio Direttivo va il plauso di Confcommercio.

Ma Gaeta è stata anche protagonista indiscussa di numerose iniziative di caratura nazionale e internazionale, anche in questo caso Confcommercio Lazio Sud – Gaeta è stata parte attiva – direttamente e/o con concessione di patrocini – basti pensare al World Ice Art Competition – Festival Internazionale delle sculture di ghiaccio, allo Yacht & Fashion Design, al Festival dei Giovani, al Memorial Calise – Hand Beach; ed ancora al Gaeta Jazz Festival; al Congresso Internazionale delle scienze merceologiche “Igwt Symposium”, solo per citarne alcuni, oltre alla magia che continua ad incantare numerosi visitatori provenienti d’ogni parte d’Italia: le “Favole di Luce” e tutti gli eventi collaterali, il tutto in continua e costante sinergia e collaborazione con il Comune di Gaeta.

Tutto ciò è frutto di un lavoro di squadra. Siamo riusciti a realizzare eventi e manifestazioni di grande interesse pubblico grazie all’impegno profuso da tutto il direttivo” dichiarano la presidente Lucia Vagnati e la sua vice Paola Guglietta

Vagnati e Guglietta plaudono, infine, all’Amministrazione per le innumerevoli iniziative che la città ha accolto e quelle in cantiere, con ricadute positive sull’economia reale. “Nel periodo natalizio e in occasioni dei grandi eventi, ristoranti, bar, alberghi e attività extra alberghiere hanno registrato il tutto esaurito, un forte segnale per il nostro territorio indice che bisogna continuare nel percorso di destagionalizzazione avviato che rappresenta la strada giusta per la crescita di tutto il tessuto economico e commerciale della nostra città, strada maestra per la crescita occupazionale. L’aumento delle presenze anche nel periodo invernale e durante la bassa stagione, specialmente nel weekend, ha confermato la riuscita della politica turistica.

L’amministrazione comunale ha lavorato favorevolmente per rilanciare il turismo a Gaeta e se le attività lavorano hanno risorse da investire per il miglioramento dei servizi e l’ammodernamento delle strutture: si crea così un circolo virtuoso di miglioramento degli esercizi, con l’obiettivo comune di una accresciuta qualità d’accoglienza turistica. U

n risultato che si raggiunge anche grazie a eventi culturali e manifestazioni che sempre più mettono in risalto la nostra città e operano mettendo in sinergia le diverse realtà locali, valorizzando la bellezza del nostro territorio” concludono la Vagnati e la Guglietta, auspicando in un 2019 ancor più ricco di successi. 

(Il Faro on line)