Seguici su

Cerca nel sito

Karate, Viviana Bottaro: “Le Olimpiadi sono un sogno possibile”

Ci crede la plurimedagliata atleta della Nazionale azzurra. Nel kata è una delle migliori al mondo. Primo passo del 2019 verso Tokyo, Parigi. Lei ci crede

Il Faro on line – Sono state 5 le medaglie vinte ormai, nell’ultimo anno appena trascorso. L’oro nella Premier League di Istanbul, è stato probabilmente l’alloro più importante.

E’ soddisfatta Viviana Bottaro nel suo percorso nelle competizioni del 2018. Un argento ai Campionati Europei e due bronzi conquistati, uno a Berlino in Premier League e uno al Mondiale di novembre in Spagna sono state le altre medaglie acchiappate sul tatami.

Si aggiungono ad una bacheca piena zeppa di gloria e luccichii messi al collo. Tante le medaglie vinte. E una speranza di qualifica per le Olimpiadi che si fa sempre più certezza: “Ci credo – ha detto Viviana, come riportato dal video del Coni, diffuso su Facebook – il sogno della qualifica è possibile”.

Può accadere tutto nel karate, destinazione Tokyo 2020, ma la Bottaro non molla: “Mi affaccio al 2019, consapevole che le Olimpiadi si possano raggiungere – ha proseguito l’atleta delle Fiamme Oro – sono supportata sia dalla Nazionale che dal mio Gruppo Sportivo”.

Vede un cammino radioso di fronte a sé: “Incrociamo le dita. Vediamo”. Ha concluso la campionessa azzurra di kata. Bussano già alla porta dell’Italia le prossime competizioni. Il 25 gennaio tutti a Parigi per l’Open più atteso. Ci saranno preziosi punti in palio per il Giappone. L’anno prima della competizione a Cinque Cerchi. Sale l’emozione. Ma sale anche la voglia di salire sull’aereo e combattere al Budokan.

Prima del Natale, Viviana si è fatta un altro regalo. Uno splendido secondo posto a Shangai, per la Serie A del karate internazionale.  Un’ulteriore medaglia da aggiungere a quelle speranze a Cinque Cerchi e un avvertimento sportivo alle sue avversarie. L’Italia di Viviana è pronta. Come lei. Tra poco si ricomincia.